5 modi per migliorare lo start-screen di Windows 8

windows 8
Dopo aver usato Windows 8 negli scorsi mesi, abbiamo trovato un po’ di modi in cui Microsoft potrebbe migliorare immediatamente la schermata di Start per renderlo meno confuso e più usabile, non solo per i tablet ma anche per desktop e laptop.

5 modi per migliorare lo start-screen di Windows 8

Si può dire con certezza che una cosa che non manca a Windows 8 sono le critiche. Dal debutto della Consumer Preview a Febbraio, si è dimostrata una delle release di Windows più polarizzanti dell’attenzione. Ma indipendentemente da se vi piaccia o no, Windows 8 è la direzione in cui si dirige il venerabile sistema operativo di Microsoft. Il computing portabile è il futuro e perché la compagnia rimanga viva e rilevante, deve cambiare, adattarsi, abbracciare tecnologie ed estendersi.

Forse il cambiamento più controverso su Windows è la decisione di Microsoft di rimuovere il pulsante Start (o sfera, se avete usato Vista o 7) e con esso, cosa conoscevamo come Start Menu. Al suo post abbiamo un angolo “hot corner” di Start e una schermata Start Metro. La schermata Start è diversa. Senza dubbio c’è stata una riprogettazione radicale della funzionalità di Start da quando è passato da un design a due colonne ad un Tutti i programmi innestato in Windows XP.

La schermata Start può essere un po’ confusa perché richiede agli utenti non solo di reimparare tutto ciò che sapevano da anni, ma anche ripensare il modo in cui interagiscono con Windows. Tuttavia, la schermata di Start mantiene i suoi elementi fondamentali: il menu Start, un posto per tutti i programmi installati, e un pannello di ricerca. La schermata di Start è attraente, pulita, e imperfetta. Ci sono cinque cambiamenti che vorremmo vedere nella schermata Start prima che Windows 8 esca…

5 modi per migliorare lo start-screen di Windows 8: Rendere il pulsante Tutte le app permanente

Nella sua forma corrente, quando aprite il menu Start, vi è presentata una selezione di app che sono state ancorate ad esso. Ci sono molte altre app che appaiono sulla schermata di Start ma per vederle dovete prima fare click destro e spostare il puntatore sul pulsante risultante “tutte le app” nell’angolo in basso a destra.

C’è un po’ di senso in tutto ciò. A meno che non vogliate ancorara ogni app e programma a Start, probabilmente usate Tutte le app su base regolare. Dopo tutto, questo è dove troverete la calcolatrice e il collegamento a Paint. E forse non volete ogni app nello Start ma le volete comunque sul sistema.

“Tutte le app” è l’equivalente di Windows 8 di “Tutti i programmi” di Windows 7, quindi si presenta la domanda: perché fare in due passi ciò che si può fare in uno? Microsoft dovrebbe rendere tutte le app permanenti sulla schermata Start.
windows 8

5 modi per migliorare lo start-screen di Windows 8: Metterlo nel menu di contesto

Capiamo perché non ci sono menu di contesto stile Windows nel menu Start. Le liste a tendina tradizionali sono difficili da usare con un’interfaccia touch. E’ molto più facile avere icone grandi che possono facilmente essere toccate con le dita umane a dimensione di salsicciotti. Ma sembra controintuitivo non avere qualche tipo di soluzione per questo problema.

Se Microsoft davvero vuole fare le cose grandi abbastanza per poterle toccare, non sembra strano che possono creare un menu di contesto che è facile da toccare e utile per i puntatori del mouse. Invece di farci scegliere tra una barra di contesto in basso nello schermo, avere opzioni applicabili che escono ovunque sia il mouse, come fa sul desktop. Usare icone e testo abbastanza grandi mantenendo i temi e gli elementi dell’interfaccia Metro. Non c’è bisogno di reinventare la ruota, solo di migliorarla
windows 8

5 modi per migliorare lo start-screen di Windows 8: Spegnimento? Buona fortuna

Spegnere, riavviare o mettere in ibernazione il sistema non è difficile ma è tedioso e scocciante. Il modo per farlo su Windows 8 è passare il mouse in basso a destra, aprire la barra, selezionare Impostazioni, poi Energia, poi l’opzione. Cinque passi per fare ciò che si faceva in due o tre nelle versioni precedenti.

Invece di farci saltare attraverso questi passi, si possono mettere queste opzioni vicino all’immagine del profilo o, se Microsoft non vuole riempire la schermata di Start con altri pulsanti, metterle nel menu di contesto dell’immagine del profilo. Ora, quando gli utenti cliccano sulla loro immagine del profilo, ottengono le opzioni per cambiarla, bloccare il dispositivo, o fare logout. Non sembra strano aggiungere le opzioni di spegnimento, riavvio o ibernazione.
windows 8

5 modi per migliorare lo start-screen di Windows 8: Andare al desktop di default

Un’altra lamentela su Windows 8 riguarda il fatto che la schermata Start si apre di default quando il sistema si avvia. Non è possibile che ogni utente di desktop e laptop vuole loggarsi in Metro ogni volta che il computer si avvia. Mentre Metro può funzionare bene per gli utenti tablet, non è altro che un lanciatore di app, quindi interferisce con la produttività dei desktop.

Una soluzione sarebbe chiedere agli utenti che interfaccia vogliono usare quando il computer viene acceso. L’utente potrebbe cambiare sempre la sua preferenza nelle impostazioni più tardi. Almeno Microsoft dovrebbe fornire a tutti l’opzione. Non devono nemmeno renderla facile, possono anche nasconderla, ma che non ci facciano iniziare a usare hack di registro o plugin.

5 modi per migliorare lo start-screen di Windows 8: Click Click Click Click … Cancella?

Una bella cosa nel menu Start era la possibilità di spostare, organizzare e cancellare le scorciatoie direttamente dal menu Start. Questa funzionalità era fantastica. Se avete usato le prime versioni di Windows capite perché.

Ora, questa funzionalità è scomparsa. Invece di poter cliccare facilmente col destro e cancellare un collegamento, ci sono diversi passi da seguire. Cliccate su “tutte le app” e poi fate click sul collegamento, spostate il mouse alla barra dei menu in basso e selezionate “apri posizione file”. Windows Explorer si aprirà nella posizione del collegamento e potete cancellarlo da lì.

Perché fare tutto ciò? Sicuramente non è un problema cancellare una o due icone ma se ne volete cancellare molte, dovete continuare a fare sempre la stessa cosa. Perché è così difficile aggiungere il pulsante “cancella” come opzione?
windows 8

5 modi per migliorare lo start-screen di Windows 8: Riparate questi problemi!

Non c’è dubbio che la schermata Start è innovativa, attraente e ha molto senso per Microsoft se vogliono passare Windows su tablet e desktop. Ma, come abbiamo discusso, ci potrebbe volere ancora molto lavoro. Mentre pensiamo che questi cinque cambiamenti migliorerebbero molto la schermata di Start, potreste perfino avere nuove idee. Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate e come migliorereste la schermata di Start!

Comments

  1. Giampy says

    Di cosa stiamo parlando ?? Cercano di spacciarci un tableb da tavolo per desktop-notebook . Il pregio di Windows 8 è l’essere complicato , macchinoso ,pieno di app inutili , che nulla hanno a che fare col sistema operativo. Se voglio un tablet non compro un desktop , e viceversa . Credo che vogliono prendere due piccioni con una fava ,e cioè utilizare lo stesso sistema sia per i tablet e gli smartphone o simili visto i modesti risultati ottenuti contro Apple. Poi non si capisce a cosa serve il touch screen dal momento che si usa la tastiera e il mouse. Credo che sia una nuova delusione del tipo Vista, tante aspettative per poi passare al Mac mio malgrado, e comunque se resta cosi il mio giudizio è molto sfavorevole , e per quanto mi riguarda rimarrà sugli scafali.

  2. bl4ckbenny says

    Certo, e quindi io devo comprarmi 2 device quando posso fare tutto con uno?

    Ma chi sei un manager di produttori di hardware?

    Mi sembra ovvio e sensato che il mondo tablet e il mondo desktop si fondano.

    Anzi, pur essendo uno che usa anche funzioni avanzate su un desktop dico che per tanti ambiti consumer l’interfaccia minimalista degli O.S: tablet doveva essere inclusa nei desktop tanto tempo fa.

    Ci sono campi dove le app native con la loro interfaccia minimalista e semplice è più comodo che un programma desktop tradizionale.

    Chi non capisce il significato di questa progressiva ibridazione molto probabilmente è troppo affezionato ai pc desktop tradizionale e probabilmente non ha mai sperimentato la comodità di alcune app native su smartphone o tablet.

    Magari su 100 app 70 saranno giochi o app inutile ma una buona parte sono app che ti cambiano la vita.

    Cominciando dalle app social, a quelle per la gestione del proprio conto corrente, ecc, ecc giusto per citare le prime che mi vengono in mente a caso.

    E tante altre applicazioni che semplificano la vita e che sono impensabili nella loro modalità “non app” cioè come programma desktop tradizionale, visto che si tende ad usare le mani per queste funzioni in modalità tablet. E non è nemmeno sacrilegio usare le app con mouse e tastiera.

    Un esempio pratico che ho sperimentato è l’app su windows 8 store di wikipedia, potrà sembrare una banalità ma il sito dii wikipedia è talmente pieno di funzioni non sfruttate dai più e il più delle volte che l’app nativa per windows 8 l’ho quasi benedetta nella suo essere così focalizzata sul contenuto e nella suo essere cos’ poco dispersivo da permetterci di concentrarci sul testo che ci interessa leggere piuttosto che farci distrarre dagli infiniti pulsanti che fanno da fastidioso corollario alla pagina di lettura e che sono fastidiosi sempre e inutilizzato l’80% delle volte per la maggior parte dell’utente che vi accede per una semplice consultazione.

    Io sto facendo sempre più uso di app dedicate al posto del world wide web, specie per la lettura di notizie, blog, e tutto quanto è informazione e socialità, ma potrei continuare con i benefici di tutto questo.

    La nostalgia e l’ottusità sono le paranoie che rallentano il progresso dell’uomo. Da sempre.

    Sarebbe saggio se qualcuna di queste persone mettesse in discussione se stesso e i propri conservatori, inamovibili, indiscutibili convincimenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>