Abilitare l'account Amministratore su Windows 8

Windows 8

Il nuovo Windows 8, come pure il suo precedessore Windows 7, possiede l’account Amministratore disabilitato e nascosto come impostazione di default. Tale account non è necessario per eseguire le operazioni di tutti i giorni sul proprio PC, ma potrebbe essere indispensabile per alcune modifiche al sistema: ad esempio può essere utile qualora non riusciste ad accedere al vostro computer con l’account utente oppure per avviare applicazioni in modalità “super-user”. Ecco come abilitare l’utente Amministratore su Windows 8.

Windows 8 : come ottenere l’account Amministratore

Nella lista degli account reperibile dal Pannello di Controllo, di default noterete che non appare l’account Amministratore mentre l’account Guest (Ospite) è disponibile ma non abilitato.  Questo perché l’account Amministratore non solo è disabilitato ma è anche nascosto dal sistema operativo. L’ideale sarebbe far apparire l’account Amministratore di Windows 8 mentre si è loggati con un altro account amministratore (ad esempio quello creato all’atto dell’installazione del sistema operativo).

Da qualsiasi schermata, premete il tasto “Windows” per tornare all’interfaccia Metro. Cercate “cmd” e fate click destro su “Prompt dei comandi” che dovrebbe apparire come risultato della ricerca. Tra le varie opzioni, selezionate “Esegui come amministratore” e bypassate gli avvisi che vi appariranno a video.

Windows 8

Una volta avviata la finestra del prompt dei comandi, inserite la seguente stringa per abilitare l’utente Amministratore di Windows 8:

net user administrator /active:yes

Windows 8

Se poi desiderate disabilitare in un secondo momento l’utente, vi basterà inserire la stessa istruzione e modificare solo la parte finale della stringa, scrivendo:

net user administrator /active:no

Una volta reso “visibile” l’account Amministratore di Windows 8, nel Pannello di Controllo potrete trovare tale utente nella lista di quelli disponibili per il Sistema Operativo. È raccomandato di inserire subito una password per l’account Amministratore (ve ne viene data la possibilità nel Pannello di Controllo) ed assicurarvi che essa sia robusta (ad esempio contenga numeri, lettere maiuscole e simboli di interpunzione).

Usare l’account Amministratore su Windows 8

Una buona ragione per utilizzare l’account Amministratore su Windows 8 è quella di ripristinare la password di un altro account. Capita spesso, infatti, che ci si dimentica la password di accesso per un determinato account. In alcuni casi, è possibile richiederla tramite Internet (ad esempio se utilizzate la stessa password per accedere a Windows Live) ma purtroppo non è sempre possibile: è in questo caso, che entra in gioco l’account Amministratore.

Bisogna innanzitutto scaricare  Offline NT Password & Registry Editor, disponibile in versione ISO masterizzabile su DVD e CD o installabile su una penna USB. Avviando la periferica da boot, vi troverete a lavorare con una schermata nera in stile MS-Dos, dove saranno necessari una serie di comandi per ripristinare l’account utente.

Alla prima schermata premete “Enter”. Selezionate l’hard disk su cui avete installato Windows 8: avrete bisogno di utilizzare il percorso per Registry, che di solito è già memorizzato di default all’interno del programma. Premete “q” e poi selezionate l’opzione “Password Reset”. Scegliete Amministratore per sbloccate l’utente di cui avete dimenticato la password. Usate “!” e “q” per salvare i cambiamenti. Riavviando il sistema, potrete entrare come Amministratore e modificare la password dell’utente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>