Aggiornamento redsn0w che aggiunge la compatibilità a iOS 5.0.1 (seconda build) per iPhone 4S

Aggiornamento redsn0w

Nella mattinata di oggi, il Dev Team ha pubblicato un aggiornamento per il noto programma di jailbreaking per Windows e Mac. L’Aggiornamento redsn0w porta una novità sulla quale si parlava già ieri.

Aggiornamento redsn0w, le novità

La novità dell’Aggiornamento redsn0w riguarda il supporto per la compatibilità con la seconda build di iOS 5.0.1 targata come “9A406″ per iPhone 4S. Questo è il messaggio pubblicato sul blog del Dev Team:

Version 0.9.11b2 adds support for that second “9A406” flavor of 5.0.1 for the iPhone4S.

Sul nuovo redsnow, che ricordiamo consente di eseguire i downgrade su iphone 4s, ipad 2 e ipad 3 ne abbiamo parlato approfonditamente in due articoli:

- tutto sul nuovo redsnow
- come eseguire il downgrade di iPad 3, iPad 2 e iPhone 4S

Potete scaricare l’aggiornamento dai seguenti link – Versione Windows | Versione Mac

Qui sotto potete vedere una parte della guida (quella pratica, diciamo) da compiere in redsnow per eseguire correttamente il downgrade su iphone 4s, ipad 3 e ipad 2:

  1. avviare il nuovo redsn0w 0.9.11b1
  2. collegare il vostro dispositivo iOS al PC o Mac utilizzando l’apposito cavo
  3. cliccare sul pulsante extras
  4. cliccare sull’ultimo pulsante even more
  5. cliccare sul pulsante restore
  6. ora sono presenti 3 diverse opzioni. Il pulsante IPSW, e i due “local” e “remote”. Cliccare su IPSW e selezionare il firmware a cui si desidera effettuare il downgrade
  7. se apparirà una finestra in cui c’è scritto “additional IPSW required”, dovete selezionare manualmente dal PC il file IPSW del firmware installato sul dispositivo
  8. se si ha salvato il certificato shsh del firmware da ripristinare, basta cliccare su local e selezionare tale file. Se non lo hai salvato il locale, passa al punto successivo (8.)
  9. cliccare sul pulsante remote se i blog shsh sono salvati su Cydia). Redsn0w recupera automaticamente l’shsh e mette il dispositivo iOS in recovery Mode proprio per recuperare i file necessari dai server di Cydia
  10. cliccare sul pulsante next
  11. a questo punto, redsn0w aggiunge l’shsh al firmware iOS precedentemente selezionato e crea una sorta di custom firmware che verrà ripristinato automaticamente (si, senza l’intervento dell’utente e senza l’ausilio di iTunes!). Bisogna solo attendere che il processo si concluda (il tempo varia a seconda del proprio PC / Mac).
  12. Dopo vari minuti, il processo è completo!

Lo scopo di questo Downgrade iPhone 4S, iPad 2 e iPad 3 con la nuova versione di redsn0w è qiella di ripristinare un determinato firmware iOS al quale, poi, eseguire il jailbreak untethered con gli appositi tool disponibili. Nel caso di iPhone 4S e iPad 2, grazie a Absinthe può essere eseguito il JB completo per iOS 5.0.1.

Come già specificato precedentemente, il nuovo iPad (iPad 3) non può essere ancora jailbreakkato. Ciò significa che anche il downgrade è inutile, visto che già venduto con iOS 5.1 (e per tale firmware non esiste nessun jb untethered, ATTUALMENTE) e l’ultimo firmware iOS disponibile è iOS 5.1.1, il nuovo redsn0w è nullo e non serve a niente (almeno per ora).

Aggiornamento redsn0w, conclusioni

Se avete ulteriori domande da fare circa l’Aggiornamento redsn0w, inserite un commento!

Ti è piaciuto l'articolo?

  • Si, mi piace! --------------------->
  • No, non sono d'accordo perchè... -->

Trackbacks/Pingbacks

  1. redsn0w 0.9.11b4: aggiunto il supporto al jailbreak tethered di iOS 5.1.1 (dispositivi A4) | IdeaGeek.it - 14 maggio 2012

    [...] nella mattinata di oggi. Il Dev Team, dunque, dopo la beta 2 pubblicata un paio di giorni fa (questo è il relativo articolo) ha pubblicato due nuove beta includendo una serie di correzioni di bug e la possibilità di [...]

Leave a Reply