dawn cerere

Dopo la notizia della fine dell’avventura per il telescopio spaziale Keplero, la Nasa è stata costretta ad annunciare la fine di un’altra storica missione: la sonda Dawn, infatti, ha esaurito il suo carburante e ha interrotto le comunicazioni con la Terra lo scorso 31 ottobre.

Dawn fu lanciata nell’ormai lontano 2007 e ha percorso 6.9 miliardi di km col suo motore a ioni. Il suo obiettivo era quello di studiare il pianeta nano Cerere e il protopianeta Vesta, oltre ad altri corpi celesti presenti nella fascia principali degli asteroidi presente nel nostro sistema solare.

La missione è pienamente riuscita, senza contare che la sonda è stata operativa per 12 mesi in più rispetto a quanto originariamente preventivato dall’ente spaziale statunitense. Dawn, oltre a mandare immagini mozzafiato di Cerere, ha fornito ulteriori dettagli che lasciano pensare alla presenza di oceani sulla superficie del pianeta nano, miliioni e milioni di anni fa. Dawn continuerà ad orbitare attorno a Cerere per almeno altri 20 anni, prima di una sua probabile discesa a spirale sulla superficie.

SHARE