Anti-malware: 5 programmi free per una protezione continua e real time

Il nostro PC è quotidianamente esposto a minacce che possono comprometterne il funzionamento e la stabilità, minando  l’integrità dei dati. Durante la navigazione possono infatti insinuarsi i cosiddetti malware, non necessriamente sotto forma di virus, che, nella peggiore delle ipotesi, riescono addirittura a rubare password e decrittare codici segreti.

Per questo è necessario dotarsi di un software  che funga da scudo e garantisca la protezione real time del nostro computer, monitorando, intercettando e facendo piazza pulita di ogni infezione. Meglio ancora sarebbe utilizzare un antivirus e un antimalware contemporaneamente,  in modo da rendere subito  inoffensive le potenziali minacce, prima che possano arrecare danni irreversiibli.

Una protezione real time anti-malware differisce dallo scanner on-demand. la prima infatti, agendo in background, controlla in modo continuo, segnalando l’ “intrusione” nello stesso istante in cui si infila nel nostro PC. Lo scanner invece controlla e rileva  la presenza di malware solo nel momento  in cui il programmo stesso viene avviato e  lanciato per questo scopo.

Due antivirus sullo stesso PC e utilizzati contemporaneamente potrebbero entrare in conflitto; diversamente un antivirus e un antimalware convivono senza alcun problema e offrono una copertura ottimale.

Quando si acquista una suite antivirus completa e a pagamento  (ad esempio Kaspersky, Symantec, BitDefender e altri)  oltre all’antivirus sono compresi l’antimalware ed altri tools di protezione.

Se si utilizza un antivirus “free” come AVG, Avast, o Avira, si ha la protezione real time dai virus ma non è inclusa quella contro specifici malware.

Windows 7, XP e Vista incorporano Windows Defender, una protezione contro gli spyware che, tuttavia, non sembra  essere molto efficace.

E’ possibile scaricare uno tra i seguenti anti-malware gratuiti, che assicurano una protezione continua e real time.

1) Il più famoso nonchè  miglior programma anti-malware è SpyBot, su cui si può abilitare il tool Tea Timer: lavora in background e, durante la navigazione su internet, evidenzia, in real time quando un malware viene scaricato sul PC .Tea Timer scansiona i processi avviati su Windows, individuandone, e bloccando, quelli ritetenuti pericoloosi.

2) Ad-Aware di Lavasoft, nato alcuni anni fa, è un famoso antivirus e un tool anti-spyware, che dispone del tool Ad-Watch per il controllo dei files, del registro e dei dati di rete. E’ scaricabile gratuitamente ma si rivela essere un programma piuttosto pesante e un po’ troppo lento, sia nell’avvio che nelle operazioni di scansione. Impiegando, peraltro parecchia memoria, causa dei rallentamenti nell’utilizzo di Windows, soprattutto se il il processore e la memoria libera sono scarsi.

3) ThreatFire integra e potenzia l’antivirus installato e già presente sul nostro PC, rendendolo più sicuro. Il difetto maggiore di questo programma è che non viene aggiornato dal 2009.

4) Spyware Terminator, di cui non esistono versioni a pagamento, ma solo free, sia per un uso personale che commerciale, è uno scanner con protezione in tempo reale continua e residente in memoria. Spyware Terminator, in fase di installazione, prevede la possibilità di aggiungere una Security Toolbar. Si può escludere se si ritiene inutile. Nella versione in italiano, si possono modificare le impostazione dallo Spyware Center, che comprende numerose opzioni più o meno complesse.

5) La vera novità nei programmi di sicurezza sembra essere, almeno per il momento, il programma IObit Malware Fighter Free, erede di Iobit Security 360, non più attivo. Fornisce sia uno scanner che una protezione completa e real time contro i malware. Risulta essere più leggero rispetto ad Adaware e lavora in background. Presenta un’interfasccia semplice e intuitiva,  anche in italiano. Gli aggiornamenti sono rilasciati frequentemente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>