Calcio in Streaming: vedere il Campionato e la Champions, cosa comporta?

Calcio in Streaming

In questo periodo la richiesta di Calcio in Streaming aumenta sensibilmente: ci avviciniamo alla fine del Campionato di Serie A e B,  la finale di Champions League, ed a eventi sportivi che vale comunque la pena vedere.

La crescente popolarità del calcio in streaming viene attestata anche da strumenti di Analisi come Google Insight, che ne testimonia una forte crescita istantanea specie in prossimità di grandi partire di Serie A con Milan, Inter, Juve, Roma e Lazio. Analizziamo alcuni aspetti sull’argomento, in primis, quello legale.

Calcio in streaming: è illegale?

Gran parte dei siti che trasmettono calcio in streaming sono illegali: chi, infatti, trasmette sul web partite di calcio o altri eventi, senza detenerne i diritti, è perseguibile penalmente. Tuttavia, una recente sentenzaha assolto Rojadirecta in quanto – a detta della difesa – il sito web era preposto solo ad indicizzare link http o torrent preposti alla visione del calcio in streaming e di altri eventi sportivi. Il portale Myp2p ha vinto un simile processo, in Olanda.

Nonostante tutto, la sentenza non ha impedito alle autorità di chiudere Rojadirecta, Adthe.net considerati palesemente illegali. Attività che, comunque, non ha fatto altro che generare dei siti clone ove prosegue costantemente la loro attività di indicizzazione.

Al momento, nel caos generato, sembra non siano previste sanzioni per chi fruisce dei contenuti legati al calcio in streaming, anche se – ricordiamolo sempre – si sta facendo uso di contenuti condivisi su internet illegalmente.

Capitolo a parte merita l’apporto di società estere come CCTV, che si sono dimostrate, in passato, molto sensibili alla bellezza del calcio in streaming in Italia e in Europa: CCTV ha più volte acquistato i diritti del calcio in streaming per poter essere visto in tutto il mondo. Attualmente, però, tale possibilità sembra essere non più disponibile.

Calcio in streaming, arriverà la qualità video HD

Nonostante continui la lotta tra chi, giustamente, paga e detiene i diritti di trasmissione del calcio in streaming e chi fa vedere partite gratis, di Serie A e del calcio estero, condividendo il segnale su internet, molto spesso la qualità audiovisiva delle trasmissioni sta migliorando sensibilmente, complici la tecnologia applicata, sempre più evoluta, e le migliorie apportate, in questi ultimi anni, dalle reti internet. E, per noi utenti, fruitori di servizi web, si riuscirà a trovare il giusto compromesso tra tecnologia streaming e legalità? Presto sarà reso disponibile il calcio in streaming in HD in maniera legale ed efficiente?

Trackbacks

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>