Condividere file di grandi dimensioni senza limiti di velocità di download, dimensione dei files o larghezza di banda mensile con l'app "Share"

Share è un’ app gratuita per la condivisione di file di grandi dimensioni, per il desktop e che non ha alcun limite riguardo a dimensioni dei file, velocità di download o larghezza di banda mensile. Tuttavia, i file possono essere condivisi solo tra gli utenti che hanno già installato l’applicazione “Share” sui loro computer.

Anche se non è un’ app basata sulla condivisione peer-to-peer, Share impiega il protocollo di condivisione BitTorrent all’interno di un programma semplice e user friendly. Tuttavia, esso non fornisce download torrent pubblici, e nemmeno firnisce degli URL pubblicamente accessibili (ovvero che possono essere pubblicati sui siti web, per esempio). Si noti che Share carica i file completamente sui server dedicati, e non è necessario mantenere i file sul proprio sistema o mantenere il proprio PC sempre connesso.

Questo software è ideato e distribuito dalle stesse persone che hanno portato al successo il protocollo Bittorent e che proprio ora gestiscono il famoso client uTorrent. Su questo ci sono alcuni pro e contro.

Alcune note su questo programma:

  • Nessuna restrizione sui file o sul download: in termini di dimensioni dei file, di velocità di download e di larghezza di banda mensile a disposizione.

  • Interfaccia semplice: davvero minimale, supporta il drag and drop dei file.
  • Supporta la sospensione e la ripresa della condivisione: se si spegne il computer mentre si è a metà di un download, la prossima volta che l’app verrà lanciata, i file continueranno a scaricare dal punto in cui sono stati lasciati.
  • I file vengono caricati in un luogo centralizzato: in tal modo, se si eliminano i file in locale o se il sistema non è in linea, i propri amici possono ancora scaricarli. Questo è l’aspetto peer to peer che ricorda BitTorrent.
  • E’ possibile creare gruppi: in questo modo, si può rendere la condivisione con più persone molto più semplice. Ad esempio, tutti i file multimediali dell’ultima festa di compleanno saranno tutti condivisibili facilmente in un solo luogo e per un intero gruppo di persone.

  • Si connette con Facebook: è possibile – e molto semplice – condividere i files con i propri contatti su Facebook rapidamente e facilmente.
  • Consente i commenti: proprio come su Facebook o gli altri siti di social network.

Il verdetto è dunque questo: un modo eccellente, affidabile e senza pubblicità per condividere file di grandi dimensioni con i propri amici e che non applica molte delle fastidiose restrizioni trovate in altri servizi simili.

Share limita la condivisione di file alle persone che si conoscono (cioè, non si può pubblicare un URL che persone a caso possano utilizzare, e si devono condividere i file con le singole persone che si conoscono). Nel grande schema delle cose, questa è probabilmente una buona cosa che lo rende diverso da tutti i vari siti di tipo ‘file locker’ e potrebbe essere un dettaglio importante che impedisce (o almeno, rende molto meno probabile) la sua chiusura per infrazioni legate alla condivisione di file illegali.

Ciò che tuttavia non è completamente chiaro, è se Share utilizzi la larghezza di banda del proprio computer per caricare i file in modalità peer-to-peer (ma non sembra essere questo il caso).

Abbiamo testato la versione 1.0 che è compatibile perfettamente con il sistema operativo Windows; la versione per Mac di Share è disponibile dall’interno di uTorrent stesso.

Andate alla home page del programma per scaricare l’ultima versione di Share e poi diteci nei commenti cosa ne pensate di questo modo semplice e intuitivo per condividere i propri file con gli amici.

Ti è piaciuto l'articolo?

  • Si, mi piace! --------------------->
  • No, non sono d'accordo perchè... -->

No comments.

Leave a Reply