Crea subito la tua email su Outlook.com

Tra le tante novità internet di questo caldo agosto, l’introduzione di Outlook.com, servizio di posta elettronica di Microsoft destinato a sostituire Hotmail. Servizio dalle performance e dalle possibilità davvero impressionanti, si presenta con un’interfaccia in perfetto stile Metro (anche se non si chiamerà più così) ed un’invitante gamma di nuove opzioni tutte da scoprire. Oltre al restyling, colpiscono la massima integrazione con i servizi social, la freschezza e la velocità di esecuzione dei comandi, la possibilità di effettuare chiamate via Skype o comunicare con Messenger, e molto altro ancora.

L’introduzione e la personalizzazione di un account Microsoft si rivela indispensabile per poter utilizzare l meglio tutte le funzionalità di Windows 8. Sono già disponibili le guide per la configurazione Outlook.com su Android, Windows Phone e iPhoneQui tutti i dettagli del caso.

E’ doveroso precisare che non si tratta di una versione definitiva, quindi potete attendere problemi e piccoli bug da correggere. E’ possibile registrare cinque alias per ogni anno relativamente al singolo indirizzo mail, anche se non è automatica la migrazione del proprio account  da  @hotmail.com  a @outlook.com. (Per intenderci, ad esempio: nome@hotmail.com non è uguale a nome@outlook.com, dovete registrarlo!).

Se non lo avete già fatto, create subito un account su Outlook.com scegliendo un nuovo indirizzo di posta elettronica. Potete forse ancora accaparrarvi una nuova email senza dover ricorrere a pseudonimi troppo complicati, o a sequenze alfanumeriche troppo complesse da ripetere o riscrivere. Essendo un servizio nuovo, sono ancora disponibili degli ottimi nominativi. Potrete, in un secondo momento, attivare il processo di importazione e di alias su gmail o sul vostro servizio di posta utilizzato, così da poter disporre di un indirizzo da poter utilizzare per tutte le necessità.

Se usate Gmail

Se utilizzate Gmail, recatevi nella sezione Impostazioni -> Account e Importazione: potrete configurare rapidamente semplicemente controllando il messaggio di verifica e seguendo le istruzioni richieste, così da poter usare il nuovo indirizzo per l’inoltro di posta su Gmail. La posta ricevuta su Outlook può essere importata utilizzando l’opzione Controlla la posta da altri account (utilizzando POP3). Ricordiamo che, al contrario, potreste anche importare la posta proveniente dai server di Google sul vostro account Outlook, così da testare appieno tutte le funzionalità del nuovo servizio di posta elettronica.

 

 

Comments

  1. Torchy says

    E’ possibile importare tutte le email (ricevute e spedite) in un account MS da un account Gmail?
    So dell’esistenza di un sito web progettato da ms stessa per questa operazione, ma non funziona con Outlook

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>