Demonoid chiuso, le alternative

Demonoid è stato chiuso. Dopo l’arresto di uno degli amministratori lo scorso anno, il famoso portale torrent ucraino ha di fatto, continuato, in questi ultimi mesi, nelle sue attività di pubblicizzazione dei link torrent, ricevendo querele da più parti. Secondo le fonti, Demonoid è stato chiuso dalle autorità ucraine su una richiesta dell’interpol proveniente dal Nord America, dopo che lo stesso sito era oggetto di un’indagine penale in Messico per violazione della proprietà intellettuale. La recente chiusura di circa una settimana fa, dovuta invece ad un attacco DDos, era purtroppo solo il preambolo di ciò che stava per accadere.

E’ molto probabile supporre che l’attacco DDos sia stato messo in atto da alcuni hacker, su pressione delle autorità locali, a loro volta pressate direttamente dagli States. Dopo tale attacco, i server gestiti dalla compagnia di hosting ColoCall sono stati verificati dalle forze di polizia locali, che avrebbero copiato solo alcune informazioni e, successivamente, attivato la chiusura del sito. Altro evento chiave particolarmente curioso, il fatto che l’admin del sito, abbia utilizzato, qualche giorno fa, un pericoloso redirect verso url pubblicitari decisamente poco affidabili.

Demonoid è stato chiuso, ecco le alternative

E’ possibile, come già accaduto in passato per ThePirateBay, che Demonoid torni illecitamente online su uno o più server delocalizzati. Tuttavia, non mancano certo le alternative, anche se Demonoid era particolarmente gradito ai suoi utenti per l’interessante sistema di catalogazione, e per l’affidabilità dei torrent linkati.

Le alternative a Demonoid? Possiamo citare, ad esempio, Isohunt , Kickasstorrent, H33T, e The PirateBay, nonchè i tantissimi Siti torrent che popolano la rete. Occhio, però, ad eventuali responsabilità sulla violazione della normativa sul copyright.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>