E’ il giorno delle Beta in casa Microsoft per Windows 8, .NET 4.5 e Visual Studio 11

Microsoft oggi ha rilasciato numerose versioni beta di prodotti in imminente uscita. Avrete probabilmente già scaricato la Windows 8 Consumer Preview che è stata rilasciata da pochissimo. Il rilascio segna l’inizio della fase beta del sistema operativo. Windows Server 8 Beta, Visual Studio 11 Beta and Microsoft .Net Framework 4.5 Beta sono anch’esse state rilasciate oggi.

Questo articolo fornisce tutti i link per il download di tutte le versioni rilasciate in beta ed esamina brevemente le modifiche e le aggiunte alle funzionalità in queste versioni.

Windows 8

 

La versione Consumer Preview è stata annunciata sul blog ufficiale Building Windows 8 di Microsoft. Il post mette in evidenza ciò che è diverso rispetto alla versione di anteprima per gli sviluppatori uscita l’anno scorso:

  • Windows Store – Microsoft ha integrato una versione di anteprima dell’archivio nella versione Consumer Preview di Windows 8
  • Supporto cloud – tutti i servizi Cloud sotto forma di Skydrive sono stati integrati in Windows 8. Questo può essere utilizzato per la sincronizzazione delle impostazioni e dei file tra diversi dispositivi in modo efficiente.
  • Internet Explorer Platform Preview 5 – una nuova versione di anteprima di IE10 è stata integrata nella beta.
  • Microsoft ha completato la “esperienza utente per touch, tastiera e mouse” in questa versione.

 

I requisiti raccomandati per il sistema sono state pure indicati:

  • processore da 1 GHz o superiore
  • 1 GB di RAM (32-bit) o 2 GB di RAM (64-bit)
  • 16 GB di spazio disponibile su disco rigido (32-bit) o 20 GB (64-bit)
  • scheda grafica DirectX 9 con driver WDDM 1.0 o superiore

 

Microsoft sottolinea poi come questi non sono requisiti di sistema minimi e non sono definitivi.

Download: http://windows.microsoft.com/en-US/windows-8/consumer-preview

 

Windows Server 8 Beta

 

Anche Windows Server 8 Beta è stata rilasciata oggi. Windows Server “8” è la piattaforma più ampia, più scalabile ed versatile per il web e le applicazioni. I suoi coerenti e flessibili framework e set di strumenti danno agli sviluppatori la versatilità necessaria per creare e distribuire applicazioni locali, sulla cloud e in ambienti ibridi. Windows Server “8” darà infatti la potenza necessaria per realizzare:

Flessibilità per sviluppare in locale e su cloud: gli sviluppatori possono utilizzare gli stessi linguaggi e strumenti per costruire applicazioni locali e cloud, che gli consentono di costruire applicazioni che utilizzano componenti distribuiti e temporalmente disaccoppiati.

Una piattaforma web aperta: Windows Server “8, in combinazione con Internet Information Services (IIS), offre una solida piattaforma per web stack open source e ASP .NET, aprendo una vasta gamma di scelte per lo sviluppo di applicazioni.

Una piattaforma web scalabile ed elastica: i provider di hosting possono utilizzare le nuove funzionalità in Windows Server “8” per aumentare la densità, semplificare la gestione e ottenere la maggiore scalabilità in un ambiente di hosting web condiviso.


Download
: http://msdn.microsoft.com/en-us/evalcenter/hh708764.aspx?ocid=&wt.mc_id=MEC_110_1_33

Maggiori Informazioni: http://www.microsoft.com/en-us/server-cloud/windows-server/v8-default.aspx

 

Questi sono i requisiti di sistema per Windows Server 8 Beta:

  • Processore: Minimo 1.4 GHz 64bit
  • Memoria: Minimo 512 MB RAM
  • Spazio disponibile su disco: Minimo 32 GB (Nota: i 32 GB sono da considerarsi un valore minimo assoluto per una installazione che abbia successo. I computer con più di 16 GB di RAM richiederanno più spazio su disco per il paging, l’ibernazione e il file dump.)

 

Visual Studio 11 Beta

 

Visual Studio 11 viene fornito con molte funzionalità aggiunte e migliorie. Esso include il supporto per Windows 8e lo sviluppo web.

[]

  • Toolbar dei comandi ridotta. Per contribuire a liberare prezioso spazio di lavoro, Microsoft ha ridotto il numero dei comandi predefiniti che vengono mostrati sulle barre degli strumenti nell’interfaccia utente. I comandi rimossi possono essere ancora accessibili tramite i menu a discesa o aggiunti nuovamente sulla barra degli strumenti, se l’utente li vuole, ma ora l’area di lavoro predefinita è significativamente più grande. Ad esempio, i comandi taglia, copia e incolla sono stati rimossi perché la ricerca ha dimostrato che la maggior parte degli sviluppatori utilizza le scorciatoie da tastiera invece dei pulsanti sulla toolbar.
  • Grafica semplificata. “Visual Studio 11″ elimina l’uso del colore all’interno degli strumenti, salvo in casi dove il colore viene utilizzato per le notifiche o cambiamenti di stato. Ora, l’interfaccia utente compete molto meno con il contenuto dello sviluppatore. Anche altri elementi grafici nell’interfaccia utente, ad esempio le linee e le icone, sono stati semplificati per distrarre di meno.
  • Ricerca completa. “Visual Studio 11″ dispone di una funzionalità di ricerca completa, che permette agli sviluppatori di trovare rapidamente ciò che stanno cercando all’interno di comandi e opzioni di configurazione, finestre degli strumenti e anche i file aperti.
  • Workflow hubs. I nuovi hub del flusso di lavoro combinano le attività comuni in un’unica finestra semplificata. Piuttosto che imporre agli sviluppatori si interagire con due o più finestre degli strumenti per svolgere determinati compiti, “Visual Studio 11″ snellisce le attività più comuni così che molte possano essere compiute all’interno di una singola finestra.
  • Schede di anteprima. Gli sviluppatori possono visualizzare il contenuto dei documenti utilizzando nuove schede di anteprima, che possono essere riutilizzate man mano che gli sviluppatori lavorano. Di conseguenza, gli sviluppatori non finiscono più con un gran numero di documenti aperti come sottoprodotto delle comuni attività di debug o consultazione dei risultati.

Inoltre, comprende il Team Foundation Server Express Beta, un software gratuito di collaborazione per le piccole squadre.

Download: http://www.microsoft.com/visualstudio/en-us

 

Microsoft .Net Framework 4.5 Beta

 

The Microsoft .Net Framework 4.5 Beta improves the framework in many different ways. Core enhancements include:

Il Microsoft .NET Framework 4.5 Beta migliora il framework in molti modi diversi. Il nucleo di tale miglioramenti include:

  • Linguaggi. Per aiutare gli sviluppatori a consegnare client reattivi e scalabili con il server, i linguaggi C# e Visual Basic hanno ora il supporto incorporato per la scrittura di codice asincrono quasi facilmente come quello sincrono. E per aiutare gli sviluppatori a affrontare i problemi di dati complessi, F# integra Type Providers per rendere l’accesso ai dati superfluo nei programmi F# e loro componenti.
  • Prestazioni. Il Common Language Runtime è stato revisionato per migliorare le prestazioni, in particolare per i servizi e le applicazioni server. Con aggiunte come il garbage collection in background per i server, la compilazione JIT multi-core in background e l’ottimizzazione PGO, le applicazioni gestite possono ora avviarsi più velocemente ed essere eseguite con una velocità maggiore e una più bassa latenza.
  • Collegamento in rete. Con la proliferazione di dispositivi e dei servizi continui sulla cloud, .NET Framework 4.5 si basa sulle librerie di rete in alta qualità già disponibili nel .NET per abilitare ulteriormente lo sviluppo di applicazioni sempre più connesse. Il nuovo supporto spazia dalle moderne librerie HTTP ai WebSockets, per aiutare nello sviluppo di servizi contract-first.

Download: http://www.microsoft.com/visualstudio/en-us

 

In conclusione: quattro nuove versioni beta in un giorno possono sembrare eccessive, anche per una società come Microsoft. I server sembrano essere in grado di gestire il traffico finora. Resta da vedere però se la situazione rimarrà in questo modo o se rallenterà esageratamente quando una grande quantità di utenti inizieranno di scaricare le versioni beta.

Avete scaricato e provato già alcune di queste versioni beta? In caso affermativo, qual è la vostra impressione finora?

Ti è piaciuto l'articolo?

  • Si, mi piace! --------------------->
  • No, non sono d'accordo perchè... -->

No comments.

Leave a Reply