Estendere rete wifi con un ripetitore

estendere rete wifi

Se si dispone di una rete wireless a casa e la vostra casa ha molte stanze, oppure se volete navigare in internet comodamente seduti davanti l’ingresso di casa, potrebbe essere necessario un ripetitore per estendere rete wifi.

I ripetitori riprenderanno i segnali dal vostro trasmettitore wireless principale come ad esempio il vostro router, e li trasmetteranno ovunque lo vogliate, in modo da estendere rete wifi. Si possono avere quanti ripetitori vogliate, anche se per la maggior parte delle abitazioni uno o due sono di solito sufficienti a coprire tutto lo spazio.

Acquistare ed installare un ripetitore per estendere rete wifi

Il vostro primo passo per estendere rete wifi sarà quello di comprare un trasmettitore wireless che è in grado di fungere da ripetitore. La maggior parte dei trasmettitori dei nostri giorni sono in grado di farlo, quindi la vostra ricerca dovrebbe essere abbastanza breve. Ricordate che è sempre consigliato comprare un ripetitore della stessa marca del ruoter che già possedete per evitare problemi di compatibilità; ma comunque è una scelta facoltativa dato che nella maggior parte dei casi esso riuscirà a comunicare ugualmente con il router per estendere rete wifi.

Una volta acquistato, posizionato e acceso il ripetitore, potete accingervi a collegarlo al router di casa. A tale scopo solitamente è necessario il login del router, inserendo il vostro nome utente e la password. E’ vero che tutti i router sono diversi, ma in genere le impostazioni che si stanno cercando sono il nome SSID o il nome della rete wireless, che dovreste trovare nelle Impostazioni wireless.

Il passo successivo per estendere rete wifi è quello di verificare le opzioni di sicurezza. Ai fini di questo tutorial non ne andremo ad utilizzare alcuna, ma in realtà sarebbe necessario utilizzare come impostazioni per la sicurezza WEP o WPA2 Personal in modo che gli individui non autorizzati non possano accedere alla rete. Se scegliete di impostare le opzioni di sicurezza, cosa altamente consigliata, dovrete anche scegliere una password. Essa vi servirà anche per il vostro ripetitore, quindi segnatela e cercate di non dimenticarla.

Ora, per estendere rete wifi, è necessario trovare una sezione del router che dovrebbe essere indicata con qualcosa di simile a “Ripetizione wireless“. Come già detto, ogni router è diverso, quindi potrebbe essere necessario cercare un pochino in giro finchè non trovate qualcosa di simile. Dovrebbe comunque comparire ancora una volta nella sezione Impostazioni wireless e non dovrebbe essere troppo difficile da trovare.

Ci sarà probabilmente una casella di controllo attraverso la quale è necessario attivare la ripetizione wireless. Nella maggior parte dei casi il vostro router avrà a questo punto due opzioni: la prima sarà quella che permette di utilizzare il router come ripetitore wireless, la seconda consentirà invece di usare il vostro apparecchio come stazione base. Poichè quello è il vostro router principale, è necessario selezionare quest’ultima opzione, per adoperarlo quale stazione base in modo da estendere rete wifi.

A questo punto, per estendere rete wifi, sarà probabilmente opportuno inserire l’indirizzo MAC del ripetitore che si vuole utilizzare. Andando a guardare sul retro del vostro nuovo dispositivo ripetitore dovreste facilmente trovare un adesivo su cui è indicato l’indirizzo MAC.

L’indirizzo MAC è un indirizzo hardware univoco del ripetitore ed è composto da 12 caratteri. Andate ad inserire questo codice nella schermata di configurazione del router. Fate clic su “Applica” o “Salva” ed avrete impostato con successo il ruouter come stazione base per estendere rete wifi.

Configurazione del ripetitore per estendere rete wifi

Nella parte precedente per estendere rete wifi, siete riusciti con successo ad impostare il vostro router di casa per agire come stazione base per la ripetizione wireless. Tutto questo, lo ricordiamo, per fare in modo che possiate estendere rete wifi ad altre parti della casa o al giardino nella parte posteriore.

Il passo successivo per estendere rete wifi è quello di configurare il vostro ripetitore in modo che possa comunicare alla stazione base e riesca a ripetere il segnale. Prima di tutti avrete probabilmente bisogno di collegare il computer al retro del ripetitore utilizzando un cavo ethernet. Questo perchè non è ancora stato configurato nulla su di esso, quindi c’è bisogno di un metodo di comunicazione con il dispositivo ripetitore.

A questo punto sarebbe opportuno leggere le istruzioni del dispositivo per trovare il modo di connettersi al ripetitore, ma di solito è necessario solamente effettuare l’accesso con un nome utente ed una password da un qualsiasi browser internet. Troverete tutti i dettagli nel libretto delle istruzioni.

Una volta effettuato l’accesso al ripetitore, come già prima con il vostro router, avete bisogno di trovare la schermata di configurazione della rete wireless. E’ necessario configurarla con lo stesso nome SSID o nome di rete dell’unità base. Inoltre è necessario impostare il ripetitore in modo che esso abbia le stesse impostazioni di sicurezza del router. Una volta che avete completato tutte queste cose, è possibile salvare le impostazioni e tornare alla schermata iniziale di setup del ripetitore per estendere rete wifi.

Proprio come nella configurazione della stazione base, ora è necessario trovare l’impostazione chiamata “funzione di ripetizione wireless” o qualcosa di molto simile. Trovati di nuovo davanti alla doppia scelta delle caselle di controllo, come nel caso precedente, questa volta andrete a scegliere “ripetitore wireless” e non stazione base.
In questa fase del processo per estendere rete wifi avrete bisogno di indicare al vostro ripetitore un indirizzo IP della rete. Se il ruoter, ad esempio, è 10.0.0.2, potreste voler assegnare al vostro dispositivo ripetitore un numero come 10.0.0.3. Se avete dei dubbi scegliete un numero elevato che sicuramente non è già utilizzato in qualche altro processo, come in questo caso 10.0.0.360.

Il prossimo passo per estendere rete wifi è digitare l’indirizzo MAC nella stazione base. Come  il router ha bisogno di conoscere l’indirizzo hardware del vostro ripetitore, così il ripetitore deve conoscere l’indirizzo MAC della stazione base. Anche in questo caso troverete il valore di 12 cifre sul retro dell’apparecchio.

Ora avete tutte le informazioni necessarie per il set up del ripetitore. Cliccate quindi su “Applica” o “Salva” per completare la configurazione con successo ed estendere rete wifi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>