Evitare telefonate pubblicitarie, commerciali, telemarketing: il Registro delle Opposizioni

Evitare telefonate pubblicitarie, commerciali, telemarketing

Forse non tutti sanno che è possibile evitare telefonate pubblicitarie, commerciali, telemarketing direttamente dal web, grazie al registro delle Opposizioni. Dal primo febbraio 2011 entra infatti in vigore la normativa inerente le nuove regole del marketing telefonico (D.P.R. n. 178/2010). Vediamo come fare per usare al meglio le nuove norme, tutelando la nostra privacy.

Evitare telefonate pubblicitarie, commerciali, telemarketing direttamente dal web

La normativa attuale consente a qualsiasi operatore pubblicitario di contattare ogni possessore di numero telefonico presente nei pubblici elenchi, per finalità commerciali. Molti utenti, dunque, si lamentano di ricevere nell’arco della giornata fastidiose telefonate su ogni tipo di promozione, anche se non interessati o coinvolti direttamente. evitare telefonate pubblicitarie, commerciali, telemarketing sarà possibile, con semplicità, grazie alla nuova normativa.

Cos’è il Registro delle Opposizioni

La campagna di informazione sulla nuova normativa non è stata, sino ad oggi, sufficiente per offrire le reali opportunità di tutela della privacy dei consumatori. I possessori di utenze telefoniche rese pubbliche sugli elenchi continueranno a ricevere chiamate pubblicitarie. commerciali o di telemarketing, a meno che non si provveda ad iscriversi nel Registro delle Opposizioni, strumento ufficiale previsto a norma di legge per essere cancellati dagli elenchi del telemarketing.

Come iscriversi al Registro delle Opposizioni

E’ possibile effettuare l’iscrizione al Registro delle Opposizioni direttamente online, dal sito di riferimento (indicato a fine articolo), o anche telefonicamente – via posta con modalità che verranno rese note dagli operatori telefonici il prossimo mese. E’ probabile che siano state predisposte tecniche ostruzionistiche (vi chiederanno procedure particolari o telefonate a centralini intasati), ma l’iscrizione è un vostro diritto.

Cosa ne pensano i consumatori, sulla nuova normativa per evitare telefonate pubblicitarie, commerciali, telemarketing

I consumatori e le associazioni di categoria non sono entusiasti: senza alcuna campagna informativa, coloro che dal primo febbraio non hanno effettuato l’iscrizione al Registro delle Opposizioni, potranno essere molestate di continuo per telefonate commerciali e promozionali, anche più di prima. Inoltre, sarebbe stato opportuno creare, a priori, una campagna di sensibilizzazione per far comprendere il tutto anche agli anziani. Ricordiamo, comunque il sito per evitare telefonate pubblicitarie, commerciali, telemarketing direttamente dal web, su Registrodelleopposizioni.

Comments

    • says

      @giuseppe: il link indicato nell’articolo fornirà le indicazioni necessarie. Attualmente è offline, sicuramente per un aggiornamento.

  1. suxbo says

    E’ una PRESA per il CULO completamente,
    serve solo ad allargare la base di clienti a cui il telemarketing puo’ attingere dagli elenchi,io come centinaia di migliaia di persone sono sugli elenchi ma con apposito modulo del gestore telefonico ho negato il consenso commerciale,e dei simboli (cornetta e busta e se non ricordo male) indicano che nessuno mi puo’ rompere per pubblicita’ e vengo tartassato lo stesso magari un po’ meno.adesso devo andare a fare ‘sta baggianata per poter rimanere nella situazione precedente che comunque non serviva,e il 90% di chi come me aveva negato consenso ritornera’ contattabile senza neanche saperlo.

    e poi vale SOLO per gli elenchi e NON per tutti i consensi minuscoli o astrusi firmati qua’ e la’ carpendo buona fede,anche solo per ricevereil buono sconto al supermercato,e si e’ data la possibilita’ a terzi (cioe’ tutti di essere contattati) senza capirne una mazza.
    se fossero seri anche se contattabile (per volonta’ o truffa che fossi) mi farebbero sentire una preregistrato unico per qualunque azienda dove vengo informato che la societa’ vattelaapesca sta per passarmi un operatore e io posso negare semplicemente tramite tasto o buttando giu’…
    se fossero seri.. in realta’ hanno fatto un regalo alle aziende,magna-magna e lo spacciano come un servizio ..schifo
    la zia pina 80enne che di internet non sa nulla continuera’ ad essere martoriata e abbindolata

  2. Antonio D'Arino says

    Io sono riuscito nella procedura per ottenere questo risultato:
    “Non è possibile procedere con l’operazione richiesta in quanto la numerazione non risulta presente negli elenchi pubblici aggiornati: si ricorda che il servizio è riservato agli abbonati che hanno dato il consenso all’inserimento della propria utenza telefonica negli elenchi pubblici”
    Allora mi sembra che non ci sia niente di nuovo sotto il sole! Cribbio mesi per scoprire che si è partorita una legge che, per chi aveva già ottemperato all’esclusione del suo numero dall’elenco per via delle telefonate rompib… (che per inciso non serviva) lascia tutto come prima!!!!! NON ERA MEGLIO FARE IL CONTRARIO, ovverosia far dare il proprio assenso a chi ha voglia di essere INPORTUNATO a qualsiasi ora?

    • says

      Perfettamente d’accordo, tranne per il “cribbio”.
      Per i numeri non inclusi negli elenchi pubblici, in linea teorica, potrebbe contattarti solo le persone per le quali, in fare di iscrizione o registrazione, si è espresso consenso favorevole a ricevere comunicazioni commerciali, anche da aziende di terze parti.

    • Franz says

      Mi capita la stessa cosa…cosa dobbiamo fare, farci rimettere sull’elenco telefonico e poi iscriversi? che assurdità!!!

  3. domenico says

    Ciao Zack,
    Mi spieghi allora come mai io pur essendo iscritto negli elenchi publici, ottengo il messaggio “non è possibile ecc. ecc.”?
    Sono presente anche sulle pagine gialle.
    Ho appena provato con il n. verde, sperando di poter parlare con un operatore, visto che secondo loro è possibile farlo e in automatico mi viene rifiutata l’iscrizione e terminata la chiamata perché il n. da cui chiamo non è presente negli elenchi publici.
    Beh allora il cribbio di Antonio ci sta proprio tutto!!!

    • says

      Disorganizzazione ed incapacità, ovviamente. Sarebbe bastato davvero poco per creare i presupposti di un servizio utile ed intelligente. Che senso ha creare un registro per chi NON VUOLE un servizio, e non il contrario?

  4. Frithnanth says

    Mi sono iscritto al registro e continuo a ricevere telefonate, perche’ le aziende iscritte sono pochissime.
    Le altre non lo consultano, se ne fregano e continuano a telefonare.
    Non sembra sia possibile fare niente: non e` prevista una forma di contenzioso!

  5. das says

    Anche a me continuano a telefonare sopratutto con numero riservato.
    A questo punto vorrei chiedere risarcimento danni, la mia famiglia e’ bombardata a tutte le ore e sono anche aggressivi!
    La legge consente un risarcimento danni per le aziende che non rispettano il registro delle opposizioni?

    Ciao

  6. das says

    se ho capito bene c’è una sanzione da 6.000 euro a 36.000 euro per ogni reato (telefonata) commesso/a.
    E’ cosi’?

    Ciaooo

    • daniele says

      ammesso che venga fatta la sanzione alla società che continua a fare le telefonate a chi è iscritto al registro delle opposizioni, questi soldi poi a chi vanno allo stato oppeure a chi subisce questi abusi? in che modo veniamo risarciti noi che subiamo il danno ?

  7. pinuccia says

    Mi sono iscritta telefonicamentee mi è stato assegnato il n.cod.82188,nonostante questo ricevo ancora telefonate.Allora come funziona??????

  8. Carmelo says

    Balle,sono iscritto al registro pubblico delle opposizioni da quasi un mese e continuo a ricevere chiamate inopportune da Telecom, Wind-Infostrada, fra l’altro anche anonime! E quando accenno a questa normativa cascano dalle nuvole.

  9. daniele says

    Mi sono iscritto anche io da circa 2 settimane ma nulla è cambiato. Come bisogna fare per denunciare gli abusi? A chi bisogna rivolgersi?

  10. filippo says

    stessa cosa capita anche a me, da piu’ di un mese mi sono iscritto e….. continuano a disturbarmi
    quando menziono di essere iscritto al pubblico registro delle opposizioni l’operatore mi risponde dobbiamo aggiornare i nostri elenchi telefonici ….e riaggancia
    quanto dovro’ ancora aspettare per essere lasciato in pace ??????

  11. lele says

    bisogna tornare in dietro di 15 anni quando nessuno aveva il cellulare e non c’erano le fottutissime pay tv per evitare tutte ste chiamate

  12. Raffaele says

    Sono iscritto da più di un mese, puntualmente, dopo dure ore di lavoro, al momento che addormento il bambino o ci sediamo per la cena arrivano le telefonate commerciali.Tutto inutile.

  13. Giuseppe says

    Se ne fregano del REGISTRO DELLE OPPOSIZIONI. A mio avviso l’unico modo di reagire è quello di trattare molto male chi telefona. Mi spiace per loro che sono spesso lavoratori sottopagati ma non è possibile perdere tempo ed essere disturbati così, soprattutto mentre si sta lavorando e magari si abbandona il cliente per andare a rispondere al telefono che è distante (sempre quando telefonano loro) almeno una decina di metri.

  14. carlo says

    da circa tre anni una famosa finanziaria ……ladri autorizzati……dopo k avevo chiesto un prestito di 9.000 eur …volevano in cambio alcune vene principali del mio corpo k versano il sangue al mio cuore…..di tutto cio’ mi sono tirato indietro,oggi a distanza di tanto tempo ricevo sempre le molestie della pubblicita’ sia telefonica che cartacea ecc. ecc. 6mpre della stessa finanziaria,ho mandato lettere,fax, per recedere a questa pubb, e tutto perso….vediamo se questa legge gli tagliiera’ la testa …bye

  15. Giuseppe says

    Sono iscritto al registro delle opposizioni dai primi di febbraio 2011 o meglio ho iscritto i miei anziani genitori ma nulla è cambiato. Continuano ad arrivare telefonate da parte di ostinati scocciatori. A nulla vale far presente che ci si è iscritti nel registro pubblico delle opposizioni, come hanno detto già in molti gli operatori cadono dalle nuvole, non sanno neppure cosa sia il registro delle opposizioni. Ma perchè in Italia è tutto così difficile? Perchè i nostri politici continuano a fare leggi inutili e soprattutto a prenderci in giro? La soluzione unica drastica è quella di recedere dal contratto di rete fissa e tenere in casa un cellulare. Il numero verrà dato solo ad amici e parenti e così si eviteranno rotture di scatole. Mi rendo conto che per molti questa soluzione è impraticabile soprattutto per chi ha attiva su rete fissa una linea adsl. In questo caso dovrà accontentarsi di una chiavetta ma non è proprio la stessa cosa. Alla fine se continuiamo di questo passo rimarranno solo i call-center a chiamarsi tra di loro e magari a farsi anche gli scherzi telefonici… Povera Italia!

  16. LILI says

    L azienda in cui lavoro è iscritta da piu’ di due mesi .. ogni volta che chiamano ( giornalmente su tutte le linee ) e noi gli diciamo “gentilmente ” che siamo iscritti nel registro ti staccano il telefono in faccia mentre parli ! -.- maleducati !

  17. gainmario lotti says

    Sto sperimentando un sistema dissuasorio che mi sembra efficace: all’operatore che telefona rispondo gentilmente chiedendo com precisione per che ditta chiami e poi spiego che me lo annoto per non servirmene MAI.

  18. carla says

    come faccio a denunciarli? quando chiamano devo chiedere il codice dell’operatore? come procedete? io in ufficio non ne posso più: iscritti da settembre 2011 e ci tempestano tutto il giorno. Perdiamo tempo a rispondere almeno per il 20% dell agiornata…grazie è urgente!!!!!!!!!!!

  19. STUDIO DENTISTICO POLIMENO says

    Anche io ..iscritto da Novembre 2011… continuano a chiamare spesso la stessa Azienda anche 4-5 volte la settimana….LAVAZZA, SKY, TRE, WIND ed altre che il diavolo se le straporti all’Inferno!!! Io faccio Chirugia Implantare ..spesso il telefono viene occupato da questi idioti che NON vendono e NON venderenno MAI nulla così! …. MA A CHE CA……O SERVE ESSERE ISCRITTI!??? CHI E COME PUò TUTELARCI DA TUTTO QUESTO? che azioni vanno intraprese ????

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>