Gmail Meter – scoprire le abitudini della scrittura eMail

gmail

Gmail Meter – scoprire le abitudini della scrittura eMail

Abbiamo visto lo strumento Activity Report di Google che vi offre statistiche su GMail, e oggi siamo qui per mostrarvi GMail Meter, un’app gratis e intelligente di Google che visita la vostra inbox e vi invia email con un rapporto interessante.

Gmail Meter – scoprire le abitudini della scrittura eMail:I vostri dati non sono inviati da nessuna parte

gmail

La prima cosa che dovreste sapere su GMail Meter: è privato. O, almeno, privato quanto GMail. E’ uno script che viene eseguito in un Google Spreadsheet sul vostro account, quindi anche se dovrete dare allo script l’accesso alle vostre informazioni su GMail, rimane comunque limitato a voi. Altra cosa, lo script è proprio lì nel foglio di calcolo, quindi se siete molto nerd potete semplicemente guardare il codice sorgente e notare che non sta inviando i vostri dati a nessuno.

gmail

Gmail Meter – scoprire le abitudini della scrittura eMail: Installare GMail Meter

Ora che abbiamo capito come funziona la privacy, diamo uno sguardo a ciò di cui avete bisogno per far funzionare GMail Meter sul vostro account. prima di tutto, andate su Google Docs (o Drive) e create un nuovo foglio di calcolo vuoto.

gmail

Nel nuovo foglio di calcolo, cliccate sul menu Tools e andate in Script Gallery:

gmail

Ora cercate GMail Meter e troverete lo script:
gmail

Importante: notate l’autore citato sotto allo script, Romain Vialard. Questo è l’autore dello script ufficiale. Teoricamente, ci potrebbe essere un altro script con lo stesso nome fatto da un altro autore con intenzioni meno oneste. Quindi assicuratevi di installare questo esatto script, raccomandato da Google. Cliccate sul pulsante Install, e Google vi chiederà se siete davvero sicuri di voler garantire i permessi a questo script:
gmail

Una volta cliccato su Authorize, Google vi chiederà un’altra volta solo per essere sicurissimo, e avete finito di installarlo. Il vostro foglio di calcolo dovrebbe avere un nuovo menu chiamato GMail Meter:
gmail

Aprite il menu, e cliccate Get a Report. Una semplice finestra di dialogo si aprirà e vi chiederà che tipo di rapporto volete:

gmail

Abbiamo scelto il rapporto personalizzato e abbiamo limitato il raggio temporale a 2 giorni:

gmail

Lo script ci ha poi fatto sapere che ci stava lavorando, e che avremmo dovuto aspettare e aspettare un’email con i risultati:

gmail

Gmail Meter – scoprire le abitudini della scrittura eMail: Cosa c’è nel rapporto

Dopo circa un’ora, abbiamo ricevuto un’email con il rapporto. Conteneva una sorprendente quantità di dati, ed era ben formattato e interessante da leggere. Ecco alcune delle cose più importanti:
gmail

Potete vedere quante email abbiamo inviato e ricevuto, quante conversazioni c’erano. La parte “importante” è abbastanza inutile- pensiamo che l’algoritmo di importanza di GMail sia manchevole, e potremmo finire per modificare lo script solo per togliere questa parte. Comunque, è interessante vedere che in questo periodo di tempo, abbiamo inviato email a solo 13 diversi indirizzi – meno di quanto avrei immaginavo. E’ anche simpatico che lo script mostra la percentuale di email personali tra la montagna di email che riceviamo – meno del 20% delle email che riceviamo è mandata davvero a me, il resto è inviato a mailing list (così crediamo, almeno – lo script non è documentato).

Il rapporto può anche analizzare i vostri schemi di utilizzo:
gmail

Questo grafo mostra che in un periodo di tempo limitato, c’era un periodo pomeridiano in cui non abbiamo assolutamente inviato email. Abbastanza insignificante quando analizziamo solo due giorni, ma può essere interessante vederlo su un tempo maggiore.

Potete anche vedere quante delle vostre email vengono etichettate, quanto è automaticamente archiviato e quanto raggiunge l’inbox.
gmail

Come potete vedere, facciamo grande utilizzo della funzionalità di etichettatura di GMail.
I rapporti di GMail Meter contengono numerose altre metriche, come il conteggio di parole medie nelle email che scrivete e nelle risposte che ricevete, gli argomenti più comuni per il periodo di tempo, e altro.

Gmail Meter – scoprire le abitudini della scrittura eMail: Conclusioni

Non solo GMail Meter è un modo eccellente per imparare di più sulle vostre abitudini di email, ma è un ottimo modo per capire cosa può essere fatto con un Google Apps Script e un po’ di abile programmazione.

Usate strumenti di analisi delle email? Usate diversi client per le email che vi dà migliori analisi? Condividete i vostri pensieri qui sotto!

Ti è piaciuto l'articolo?

  • Si, mi piace! --------------------->
  • No, non sono d'accordo perchè... -->

No comments.

Leave a Reply