Il prossimo 16 ottobre, a Londra, verrà presentato il nuovo Huawei Mate 20 Pro (assieme alla versione standard), prossimo top di gamma dell’azienda cinese. I rumors nelle ultime settimane sono stati insistenti, nelle ultime ore è arrivato altro materiale.

Per prima cosa sono state pubblicate alcune foto reali (sia del frontale che del retro) che confermano diversi dettagli: il notch (piuttosto grande), il display curvo ai lati, la tripla fotocamera posteriore in un unico modulo quadrato (col flash LED) e la finitura lucida. Il risultato è davvero apprezzabile.

Sono poi emersi altri render stampa pubblicati da Evan Blass, in cui emergono soprattutto due particolari: la colorazione gradiente Twilight, che fu lanciata ad inizio anno col P20, e il sensore per le impronte digitali integrato sotto il display.

Per finire, Roland Quandt ha pubblicato alcuni valori relativi alle tre fotocamere di cui sopra: il comparto sarà simile a quello del P20 Pro e verrà aumentato probabilmente lo zoom ottico. Ecco, intanto, le aperture focali e le dimensioni delle lenti usate:

Mate 20: 1:1.8-2.4/17-52 ASPH
Mate 20 Pro: 1:1.8-2.4/16-80 ASPH

SHARE