Intel TelePort Extender: visualizzare gli avvisi Android per chiamate, messaggi e molto altro sul PC

Con l’app per Android e iOS Intel Pair & Share, esiste già un modo estremamente efficace (e piuttosto singolare) di effettuare lo streaming delle foto in remoto da un smartphone o tablet ad un PC ed altri dispositivi tramite una connessione Wi-Fi condivisa. Ampliando ulteriormente il concetto di cui sopra, Intel è tornato con un’ altra impressionante app chiamata Intel TelePort Extender che si concentra sull’accesso remoto  alle diverse funzioni di base di un telefono/dispositivo mobile da un PC Windows. L’applicazione consente di accedere da remoto, cercare, inviare e ricevere messaggi di testo, visualizzare le notifiche con ID del chiamante e sfogliare i propri contatti della rubrica del telefono sul vostro PC, attraverso un client desktop.

Non è tutto: utilizzando vari controlli sul client desktop, si potrà anche in remoto eseguire una suoneria, cercare un percorso personalizzato sulla mappa e lanciare la navigazione assistita sul proprio dispositivo. Al momento, il client mobile dell’ app è attualmente disponibile solo per dispositivi Android, mentre il client desktop funziona solo con Windows 7. Qualsiasi dispositivo che condivida la connessione alla stessa rete Wi-Fi può essere accoppiato con il client desktop, uno alla volta.

In sostanza, Intel Teleport Extender trae ispirazione da diverse applicazioni Android già esistenti, basate sul concetto di accesso in remoto, tracciamento e controllo del dispositivo da desktop. AirDroid, Plan B e TekTrak sono alcuni esempi che vengono immediatamente in mente. Tuttavia, questa particolare applicazione, si da ora, mira a fornire agli utenti l’accesso e il controllo solo per le più comunemente utilizzate funzioni del telefono.

Proprio come la precedente app di Intel per Android, Intel TelePort Extender è anche estremamente semplice da configurare e utilizzare. Basta solo assicurarsi che il client desktop e quello mobile siano in esecuzione sui loro rispettivi dispositivi e che i dispositivi condividano la stessa connessione Wi-Fi (i link per il download di entrambi i client vengono forniti alla fine dell’articolo).

Una volta che tutti i prerequisiti sono a posto, basta selezionare il nome del computer richiesto dall’elenco visualizzato sulla schermata iniziale dell’ app mobile, confermare il PIN di 6 cifre su entrambi i dispositivi, e si è pronti ad iniziare.

Una volta abbinato con successo il dispositivo con il computer, si troveranno tutte le suddette caratteristiche e controlli del telefono all’interno del client desktop, tutti disposti sotto linguette separate, vale a dire Messaggi, Cronologia chiamate, Contatti ed Extra.

All’interno della scheda Messaggi, si possono cercare e visualizzare i messaggi di testo. Per inviare un messaggio di testo, basta cliccare sull’icona in alto a destra della finestra del messaggio e selezionare il/i destinatario/i.

La scheda Cronologia chiamate, come indicato dal nome, elenca tutte le chiamate effettuate da e per il proprio cellulare. Sotto la scheda Contatti, è possibile visualizzare, modificare e mandare SMS ai propri contatti. Le suddette caratteristiche di squillo della suoneria, visualizzazione della mappa e navigazione da remoto possono essere trovate invece alla scheda Extra.

Non c’è molto da modificare o personalizzare nel client mobile, in realtà. Oltre a selezionare il computer con il quale si desidera abbinare il proprio dispositivo, è possibile attivare o meno il servizio dell’applicazione, nonché la funzionalità di connessione automatica.

Per attivare o disattivare le notifiche delle chiamata e dei messaggi, e/o cancellare la cronologia dei dispositivi associati dal client desktop, fare clic sulla freccia accanto al nome del computer e selezionare Preferences.

Il client mobile di Intel TelePort Extender richiede Android 2.2 o superiore per essere eseguito e può essere scaricato tramite il link al market e il codice QR forniti di seguito.

Download Intel Teleport Extender (Client mobile)

Download Intel Teleport Extender (Client desktop per Windows)

Ti è piaciuto l'articolo?

  • Si, mi piace! --------------------->
  • No, non sono d'accordo perchè... -->

No comments.

Leave a Reply