Jailbreak per iOS o Custom ROM per Android

android
A volte sembra che la guerra Android contro iPhone stia acquistando proporzioni epiche, religiose. Ogni fazione ha i suoi leali fanatici, assoluti nella loro consapevolezza che la loro scelta di piattaforma è la migliore, e che l’altro lato non sa di cosa sta parlando.

Jailbreak per iOS o Custom ROM per Android

Questo può essere visto con gli utenti regolari che prendono i loro dispositivi e fanno ciò che dovrebbero con essi, ma è molto più pronunciato con i nerd hardcore. Stiamo parlando di utenti Android che installano ROM personalizzate e kernel personalizzati sui loro dispositivi, e utenti iPhone che fanno il jailbreak sui loro dispositivi e usano Cydia per installare tutto ciò che è possibile.

Quindi prendiamo questa classe di utenti e chiediamo loro una difficile domanda: cosa fa di più, un iPhone con jailbreak o un dispositivo Android che esegue una build recente e personalizzata di Ice Cream Sandwich?

Jailbreak per iOS o Custom ROM per Android: Cosa usiamo

android
La cosa più importante da capire qui è cosa usiamo per questo testo. Non diremo che siamo neutrali, né pensiamo che questa storia possa essere scritta da qualcuno che sia davvero neutrale. Quindi, abbiamo un dispositivo Android – un Samsung Galaxy S II, con una ROM personalizzata chiamata Resurrection Remix (Android 4.0.3) e un kernel personalizzato chiamato Siyah Kernel. Per rappresentare il lato iOS delle cose, abbiamo fatto delle ricerche online e chiesto ad altri che usavano iOS, alcuni dei queli hanno il dispositivo con jailbreak.

Jailbreak per iOS o Custom ROM per Android: Rooting, jailberak e ROM personalizzate

android

Ci sono alcune distinzioni importanti da fare quando si tratta di fare il jailbreak su un dispositivo con iOS oppure installare una ROM personalizzata su un dispositivo Android. Chiariamo bene la terminologia:

Rooting: Questo è qualcosa che fate con un dispositivo Andriod, e non ha bisogno di una ROM speciale. Quando fate il root su un dispositivo, state dicendo effettivamente ad Android di trattarvi come un adulto. Improvvisamente, le app che installate sul vostro cellulare possono fare cose folli come il backup e bloccare software di sistema, bloccare il vostro cellulare dallo squillare quando qualche indesiderato telefona, e altro.

Jailbreaking: Questo è il parallelo di iOS del rooting, circa. Praticamente, non installate una versione a parte di iOS in sè, ma usate lo stesso iOS che usavate prima, solo con permessi speciali e opzioni di installare altro software e plugin con Cydia.

ROM Personalizzate: E qui torniamo ad Android; una ROM personalizzata è un sistema operativo completo, come CyanogenMod, che rimpiazza completamente il sistema operativo fornito col vostro cellulare. quindi tutta la roba che viene fornita col cellulare va via, e viene rimpiazzata da qualcosa (si spera) più rapido e pulito. Non c’è un parallelo esatto per una ROM personalizzata su iOS; iOS è un sistema operativo closed-source, quindi nessuno può creare una versione modificata di esso. Android, diversamente, è open source e quindi è facile creare numerose versioni, ognuna con le sue qualità uniche.

Jailbreak per iOS o Custom ROM per Android: Jailbreaking e Rooting- una porta aperta

android

Quando fate jailbeak sul vostro dispositivo iOS o fate il rooting su quello Android, state effettivamente aprendo una porta. Il dispositivo non sarà diverso apparentemente: su iOS, avrete Cydia e potrete installare molte nuove applicazioni. Ma non ci saranno altri grandi cambiamenti finché non iniziate a personalizzare le cose e a usare davvero il potere che avete scatenato. Proprio come ogni porta che aprite, sia cose buone sia cattive possono succedere dall’altro lato.

Aibek Esengulov, CEO di MakeUseOF e utente di iOS con jailbreak, dice:

“Con il jailbreak ottenete molti beni come Cydia e tonnellate di app che vengono fornite con esso. Ho notato che il mio cellulare è diventato molto più lento dopo un po’ di mesi a giocare con le app di Cydia. Un altro problema è la reale sicurezza di iOS, non aprirei GMail o un’app di banca con un iPhone con jailbreak.”

Poiché le app per cellulari con jailbreak sono non officiali, potrebbero non essere perfettamente a posto. La stessa cosa può essere detta per il rooting del dispositivo Android: ottimo, ho fatto il rooting, e ora? Se girate un po’ su Google Play (o angoli meno sicuri di Internet) installando app quando le trovate, sicuramente potrete creare problemi. Dopotutto, c’è un motivo per cui il vostro cellulare non ha il rooting di default.

Quindi, sia col jailbreaking sia col rooting, la vera domanda è “cosa fare ora?”, per esempio: cosa fate una volta abbattuto il muro, che app installate? E qui, niente servirà tranne il buon senso. Sia su Android sia su iOS, ci sono app root-level che sono molto famose e fidate, e potete installarle senza aver paura che vi rovineranno le cose. Comunque, anche dopo il jailbreaking, il vostro dispositivo iOS rimarrà tale, non potrete iniziare a usare widget, anche se c’è un trucco per quello.

C’è una differenza tra jailbreak e rooting; Apple è sicuramente contro jailbreaking, e tende a disabilitare modi per il jailbreak molto conosciuti con aggiornamenti software. Per esempio, iOS 5.1 ha disabilitato i modi conosciuti per il jailbreak, e gli utenti con jailbreak sono stati avvisati di non installarlo o avrebbero perso tutte le personalizzazioni fatte grazie ad esso. Questo non succede generalmente con Android, specialmente quando usate una ROM personalizzata.

Jailbreak per iOS o Custom ROM per Android: ROM Personalizzate – il pacchetto completo

android

Diversamente dal jailbreak e dal rooting, quando installate una ROM personalizzata, ottenete davvero un pacchetto completo. La ROM personalizzata è spesso già con rooting, e molte ROM vengono fornite con molte applicazioni già installate, come Swype, come le localizzazioni. Questa non è sempre una buona cosa: se siete utenti avanzati e sapete cos volete, potreste non volere che la vostra ROM includa una serie di app che non userete, e prenderanno solo spazio sul vostro dispositivo. Quindi di nuovo, qui dovete scegliere attentamente e capire cosa state cercando.

Il posto migliore per cercare ROM per Android è XDA Developers, un sistema di forum fantastico per sviluppatori per cellulari e utenti. Per esempio, questo è il forum per il Galaxy S II, e contiene moltissime ROM tra cui scegliere. XDA contiene anche forum per altri dispositivi, ovviamente. Questo non è qualcosa su cui dovreste andarci piano: non è come installare un’app da Google Play. Flashare una nuova ROM potrebbe teoricamente andare male, ma il problema maggiore è che le nuove ROM possono contenere bug in diversi e fastidiosi modi e bloccarvi il dispositivo proprio quando avete bisgono di usarlo (parliamo per esperienza). Quindi, è di solito meglio prendervi il vostro tempo e leggere i thread di discussione, e usare una ROM di cui vi fidate pienamente. E naturalmente, non dimenticate di fare un backup!

Jailbreak per iOS o Custom ROM per Android: Conclusioni

Ecco il punto dove scriviamo un finale sensazionalista che scatenerà furiosi flame nei commenti. O no, in realtà: non c’è un chiaro vincitore qui. Per quanto amiamo Android, la selezione di app su Cydia è davvero impressionante, ed è una piattaforma matura. Diremmo che per gli utenti dedicati, entrambe le opzioni sono fattibili ugualmente, ed entrambe richiedono attenzione e cura riguardo cosa state facendo (con il potere viene la responsabilità, vero?).
L’unica differenza chiave è che Apple sta attivamente cercando di combattere il jailbreaking, e Google non combatte il rooting assolutamente. Comunque, se siete abbastanza nerd, sarete in grado di far funzionare il vostro cellulare come volete che funzioni – che sia con Android o un dispositivo iOS.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>