Xbox

Stando ad un’indiscrezione rilanciata da Brad Sams di Petri e Thurrott, fonte ritenuta altamente affidabile per quanto riguarda le questioni relative a Microsoft, l’azienda di Redmond sarebbe intenzionata a lanciare una Xbox One S senza lettore ottico. Ciò significherebbe, quindi, che sarebbero compatibili soltanto i giochi digitali.

Detto del nome della console (non è detto che mantenga la nomenclatura sopracitata) e delle tempistiche per un possibile lancio (inizio 2019), va sottolineato che Microsoft renderebbe disponibile un programma di conversione da giochi fisici a digitali, senza peraltro alcun limite di sorta: insomma, per chi ha grandi collezioni non ci sarebbero problemi di sorta.

Non sono stati rivelati troppi dettagli sulla console, ma è certo che una soluzione del genere consentirebbe a Microsoft di risparmiare sui costi di produzione dell’hardware e di abbassare quindi il prezzo della Xbox “entry level” addirittura di 100 dollari, portandolo quindi a 199 dollari. Vedremo se questa scelta significherà anche la fine della produzione di altri modelli più datati.

SHARE