Microsoft aggiorna SkyDrive: le novità

skydrive

SkyDrive, il servizio di cloud hosting di Microsoft è stato inaugurato nell 2007. Il servizio consente agli utenti l’accesso a 25 GB di archiviazione online gratuiti per hosting, la condivisione e la collaborazione sui file. Nonostante sin dall’inizio sia stato un utilissimo servizio per memorizzare i dati on-line, a volte appariva lento, specialmente durante la navigazione tra cartelle o foto album nel browser web.

Adesso Microsoft ha dato l’annuncio dell’aggiornamento di SkyDrive che raggiunge il suo massimo splendore grazie all’ HTML5. Che cosa significa per gli utenti di SkyDrive? Il servizio è molto più veloce e più facile da navigare, purché venga utilizzato per accedere al servizio un browser in grado di supportare appunto l’HTML5. Prestazioni e la velocità sono state notevolmente ottimizzate. Compiti fondamentali come l’apertura delle cartelle o la navigazione all’interno di album fotografici sono state migliorate, e Microsoft vanta riduzioni di tempi da 6 a 9 secondi per tali compiti. SkyDrive fa adesso uso di una accelerazione grafica hardware, a condizione che il browser web e la scheda video supportino la funzionalità. Inoltre Microsoft ha rimosso “qualsiasi cosa che possa rallentare l’esperienza o ostacoli una fruizione del sito veloce e fluida”.

Il layout di SkyDrive è stato anch’esso ottimizzato. Assomiglia al layout di Windows Explorer su Windows 7, con dei menu posizionati lateralmente e sul bordo superiore, mentre le cartelle e i file si trovano al centro dello schermo. Gli utenti dovrebbero ora essere in grado di raggiungere la loro destinazione più velocemente, siano essi file, cartelle o album. Il visualizzatore di foto è stato migliorato e ora utilizza HTML5 per mostrarle in modo pulito e rifinito. Un sistema di scorrimento infinito è stato implementato per evitare il continuo avanzamento tra le pagine per vedere altre foto.

Microsoft ha aggiunto il supporto video HTML5 alla riproduzione dei file h. 264 su SkyDrive. I video possono avere dimensioni fino a 100 megabyte. Gli utenti di Internet Explorer e Windows 7 possono utilizzare le jumplist per “appuntare” Skydrive alla barra delle applicazioni di Windows 7 e accedere così alle funzionalità e sezioni più spesso usate.

Ecco un breve video del nuovo SkyDrive da cui si evincono le nuove caratteristiche e funzionalità del servizio di hosting file.

È possibile utilizzare SkyDrive nel corrispondente sito ufficiale. L’adesione è libera e gratuita e ogni utente otterrà 25 gigabyte di spazio online. Gli utenti Windows possono utilizzare il software Windows Live SkyDrive Explorer per accedere a SkyDrive direttamente dal loro desktop.

Trackbacks

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>