Mozilla inizia a lavorare sulla versione di Firefox per Metro

Se avete seguito da vicino i progressi di sviluppo del prossimo sistema operativo di Microsoft, Windows 8, probabilmente saprete già che il sistema operativo include con due diverse versioni del browser Internet Explorer. In primo luogo, una versione desktop standard di Internet Explorer 10 e poi una seconda versione per la nuova interfaccia utente Metro che fa parte del sistema operativo.

Questo apre ad un nuovo impiccio per gli altri sviluppatori di browser, dato che i loro prodotti improvvisamente possono funzionare alla perfezione solo in una parte del sistema operativo, e non nell’altra. Infatti, nonostante sia possibile installare browser come Chrome, Firefox o Opera in Windows 8, essi funzionano solo in ambiente desktop e non nella parte dell’interfaccia utente Metro.

Mozilla è stata la prima ad annunciare di aver cominciato a sviluppare una versione del browser web Firefox compatibile con l’interfaccia utente Metro, così da rendere il browser disponibile e completamente funzionale anche nell’interfaccia Metro.

Lo sviluppo della nuova versione è ormai iniziato, e gli sviluppatori hanno in programma di rilasciare una demo ‘proof of concept’ nel secondo trimestre di quest’anno.

Al fine di offrire un’esperienza avvincente di Firefox anche su Windows 8 Metro, abbiamo bisogno di capire ciò che è possibile fare. Una proof of concept tecnologica è il primo passo. Questa non sarà un’ Alfa o nemmeno una versione Beta, ma dovrebbe dimostrare la fattibilità di Firefox in Windows 8 Metro. (La tempistica in questo caso dipenderà da quando Microsoft rilascerà la sua documentazione per la Consumer Preview e per l’anteprima dedicata agli sviluppatori di Windows 8).

Lo sviluppatore di Mozilla Brian Bondy ha rivelato ulteriori informazioni sulla versione del browser Firefox per Metro in un post sul suo blog personale. Secondo questo post, Mozilla può progettare un browser Metro che sia altrettanto potente quanto il browser desktop. Una restrizione sembra un po’ strana.

Purtroppo un browser può essere eseguito in modalità Metro solo se è il browser di default. Quindi, se Firefox non è impostato come browser di default su un sistema, non è possibile utilizzarlo in modalità Metro. Questa è una decisione presa da Microsoft.

Questo significa che Firefox può essere utilizzato nell’interfaccia utente Metro solo se è il browser di sistema predefinito. Non è inoltre chiaro, a questo punto, come sarà distribuita questa innovativa versione del browser web.

La mossa di Mozilla verso lo sviluppo di una versione di Firefox compatibile con l’interfaccia utente Metro ha senso sotto vari punti di vista, tra cui l’usabilità e la coerenza. Gli utenti di Firefox che lavorano con il browser sul desktop, per esempio, possono preferire accedere alle impostazioni e segnalibri del loro browser preferito anche nell’ambiente Metro, invece di esser costretti ad utilizzare per forza Microsoft Internet Explorer 10.

Trackbacks

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>