Si chiama Brief Answers to the Big Questions ed è il libro postumo di Stephen Hawking che raccoglie note, ricerche, dati e tanto altro materiale del noto fisico teorico e astrofisico che ci ha lasciati lo scorso marzo.

Si tratta di uno scritto che regalerà numerosi spunti di discussione, considerato che vengono toccati temi profondi, esistenziali e i grandi misteri dell’universo. Hawking, ad esempio, ha dato la sua personale visione sulla figura di Dio: “La spiegazione più semplice è che non esiste, nessuno ha creato il nostro universo, nessuno è padrone del nostro destino. E penso che l’aldilà semplicemente sia un pio desiderio…”.

Il discorso non poteva che cadere sugli alieni: “Ci sono forme di vita intelligenti ma bisogna andarci cauti: dobbiamo prima saperne di più a riguardo”. Hawking si dice certo che tra mille anni la nostra razza sarà a rischio estinzione soprattutto a causa dell’intelligenza artificiale e che presto si potrà viaggiare all’interno del Sistema Solare con mezzi molto più veloci di quelli odierni.

SHARE