La data del 17 ottobre è sempre più vicina e OnePlus 6T non sembra nascondere più troppi segreti. Il futuro top di gamma dell’azienda cinese si è mostrato oggi nei primi render “ufficiali”, anche se in realtà si tratta di un leak di Roland Quandt e del sito WinFuture.

Confermati tutti i rumors delle scorse settimane: restiamo nell’ambito del design, ovvio, ma è importante constatare che le differenze col predecessore siano evidenti. A partire, ovviamente, dal notch “a goccia” che caratterizza un display dalle cornici sempre più sottili, al netto di un chin che comunque conserva un minimo spessore.

Sul retro trova riscontro la posizione in verticale delle due fotocamere, mentre non c’è alcuna traccia di un sensore per le impronte digitali: praticamente certa, quindi, l’integrazione al di sotto del pannello frontale. OnePlus 6T arriverà in due colorazioni (Mirror Black e Midnight Black), in entrambi i casi con scocca in vetro.

SHARE