Ottenere il massimo dal proprio Bittorrent

bittorrent

Avete appena cominciato ad usare BitTorrent e volete che scarichi più velocemente? Con alcune semplici configurazioni, potete usare la banda al suo potenziale massimo.

Ottenere il massimo dal proprio Bittorrent: Testa la tua connessione

Per ottenere la massima efficacia da questa guida, dovreste prima di tutto testare la vostra velocità di connessione e verificare se effettivamente il vostro ISP (Intenet Service Provider) rallenta volutamente il trasferimento di pacchetti BitTorrent così da poter settare correttamente le impostazioni personalizzate per ovviare a questi problemi.

Entrambi questi problemi possono essere superati utilizzando il Glasnost ISP Traffic-Shaping Test , che utilizza le Java Runtime Environment per testare diverse tipologie di protocolli di trasferimento. Una volta scoperto con cosa stiamo lavorando, possiamo usare i suggerimenti inseriti sotto per far rendere al meglio la propria connessione.

bittorrent

NOTA: Il computer su cui lanciamo il test della linea, deve avere installato le JRE. Se provando ad eseguire il test abbiamo il messaggio di errore “missing plugin” vuol dire che non le abbiamo installate. Possiamo trovare il necessario a questo sito: http://www.java.com/it/download/ . (per l’installazione seguite la guida a video).

Ottenere il massimo dal proprio Bittorrent: Scegliere un buon client

Se non lo state già facendo, vi suggerisco di cominciare ad usare uTorrent (per Windows) o Transmission (per Linux e MacOS). Entrambi i client supportano l’uso di sistemi avanzati di controllo delle connessioni come DHT (Distributed Hash Table) e PEX (peer exchange), così come tante altre features, e soprattutto li tengono attivati di deafault. Altri client, come Vuze, non supportano PEX, e altri ancora sono molto esosi in termini di risorse e comportano frequenti perdite di connessione. Comunque, indipendentemente da quale client usate, imparate come lavora in upload e download il vostro client e usate ciò a vostro vantaggio.

Se necessate disabilitare o riabilitare DHT o PEX in uTorrent, andate in Options→ Prefernces e cliccate sulla casella BitTorrent. Qui potete selezionare o deselezionare le caselle corrispondenti.

bittorrent

Alcuni trackers privati preferiscono avere DHT e/o PEX disabilitate (per ragioni di privacy), quindi bisogna essere certi di conoscere la normativa del tracker scelto.

Ottenere il massimo dal proprio Bittorrent: Ottimizziamo i limiti di Connessione e Velocità

Poiché BitTorrent lavora creando connessioni multiple per ogni torrent che scarichiamo, la situazione può diventare abbastanza intricata. Infatti a seconda di quanti torrent state scaricando allo stesso tempo, potete cambiare il numero massimo di connessioni in ingresso e uscita, ed impostare alcune regole per controllare la velocità.

In uTorrent, andiamo in Options → Prefernces, e clicchiamo sulla tab Bandwidth.
bittorrent

Global Upload/Download Rate Limiting (Limitazione Globale Banda/Download) permette di impostare i limiti di velocità per i trasferimenti. L’opzione “Velocità di Upload alternativa” permette di cambiare il tasso di trasferimento quando non state scaricando, così che possiate settare un limite per quando state scaricando, e una volta finito passerà al secondo tasso scelto. Questa è una grande funzione per coloro che hanno poca banda, cosìcchè possano settare un tasso di condivisione più elevato quando hanno finito di scaricare. Questo aiuta a mantenere un buon rapporto ingressi/uscite (Ratio) senza sacrificare troppo la velocità di download.

Nella sezione “Number of Connections” (Numero di connesioni), potete cambiare il numero massimo di connessioni globali o numero massimo di peer connessi per torrent. Puoi anche cambiare il numero di persone (seed) a cui uploadare simultaneamente, modificando il valore “Slot”. Se la tua connessione ha una buona ampiezza di banda, o prevedi di fare da uploader per parecchio tempo, allora puoi aumentare il numero di slot di upload. In aggiunta, se la tua banda è poca, puoi diminuire il numero di connessioni fatte verso la rete ed ottenere così velocità migliori superando così le stroncature degli ISP.

Ottenere il massimo dal proprio Bittorrent: Ratio e Download Queue (Rapporto e Coda di Download)

Molti trackers – soprattutto trackers privati – pongono come requisito necessario per continuare ad essere usati, un rapporto minimo tra quantità di bytes uploadati e quelli scaricati. Per esempio, diciamo di avere imposto un rapporto minimo di 0.75 . Per evitare di essere bannati dal tracker, dovete condividere (uploadare ) almeno il 75% (Bytes) di quello che scaricate.
Questo funziona contando una media totale dei dati scaricati e caricati, quindi non importa quanti torrent stai scaricando o condividendo o quale rapporto hanno i singoli torrent.

Queste regole rappresentano un modo per assicurarsi che tu stia dando un contributo alla comunità , condividendo nuovamente ciò che hai scaricato evitando così la morte dei torrent. Allo stesso tempo vi sono altre impostazioni, che evitano che tu debba preoccuparti della banda a tua disposizione permettendoti di impostare anche il rapporto a cui vuoi condividere il torrent.

Vai in Options → Preferences, e clicca sulla tab Queueing

bittorrent

Qui, potete impostare il limite massimo del rapporto (in/out) fino al quale uTorrent darà la priorità al seeding. Se modificate l’opzione in basso “Limit the upload rate to”, sarete in grado di limitare la velocità di upload dopo che si è raggiunto il rapporto prefissato.

Noterete anche le “Queue settings” (impostazioni coda) nella parte alta del pannello. Qui potete cambiare il numero massimo di download attivi e di torrent attivi (in upload o download) così da non strozzare la propria connessione internet, ed usarla al suo pieno potenziale.

Ottenere il massimo dal proprio Bittorrent: Transfer Cap

Dalla versione di uTorrent 2.0 è stata introdotta una interessantissima novità, utile soprattutto per gli utenti con un piano di connessione dati a volume, anziché flat. Il transfer Cap infatti è un impostazione che impedisce di scaricare o inviare oltre un certo numero di Byte in un determinato arco di tempo, bloccando in automatico le connessioni.

Aprite la tab Transfer Cap nelle Preferenze di uTorrent e cliccate su “Enable Transfer Cap”.
bittorrent

Adesso non ci sarà più bisogno di stare lì come un falco a controllare, perchè avrete la certezza di non sforare la soglia del vostro piano dati. Utile la schermata in basso che ci riassume le statistiche di utilizzo in un determinato periodo.

Avete altri suggerimenti su come sfruttare al massimo la rete BitTorrent? Condividete la vostra esperienza nei commenti in basso.

Trackbacks

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>