Qual è il browser Android migliore?

Il migliore browser per Android

Browser Android: qual è il miglior programma per navigare sul vostro smartphone marcato Google? Ecco alcune tra le applicazioni più scaricate che vi consentono di migliorare notevolmente le prestazioni del classico browser Android preinstallato nel sistema operativo del vostro cellulare.

Browser Android, i grandi nomi

Tra i più conosciuti browser Android c’è sicuramente Firefox, Opera, e la versione beta di Google Chrome. Ma quali sono i punti di forza e i punti deboli di queste applicazioni?

Se siete fedelissimi alla versione per PC di Firefox, non potrete fare a meno di dare un’occhiata alla versione browser Android. Per gli utenti che hanno già familiarità con Firefox e il suo Sync sarà possibile trasferire cronologia e preferiti da un device all’altro, anche nel caso di tablet. Inoltre, non bisogna scordare le innumerevoli possibilità che Firefox offre per quanto riguarda le add-ons e le opzioni.

browser Android

Tra le altre caratteristiche di Firefox, il browser Android dà anche la possibilità di navigare su più schede e spostando lo schermo a lato è possibile guardare l’anteprima delle schede aperte in modo da navigare con maggiore comodità.

Per contro, alcuni utenti Android hanno trovato che la versione mobile di Firefox sia un po’ pesante e certamente ha bisogno di più risorse (si parla di CPU e memoria) rispetto ad altre alternative più leggere.

Il rivale più famoso di Firefox nella sua versione desktop è Google Chrome, di cui esiste una versione disponibile solo per utenti Ice Cream Sandwich Android 4.0.  Come Firefox, Chrome nella versione browser Android mette a disposizione la possibilità di sincronizzare collegamenti, preferiti, cronologia con il proprio computer. L’unico difetto di Chrome è quello di essere solo disponibile per ICS, mentre la maggior parte dei dispositivi Android in circolazione sono ancora fermi a Gingerbread Android 3.0.

browser Android

Infine, tra i più famosi browser c’è Opera che, come nel caso di Symbian, mette a disposizione due versioni browser Android: la Mini e la Mobile.

browser Android

Opera Mobile è un vero e proprio browser, come i suoi rivali Firefox e Google Chrome. A differenza della versione Mobile, Opera Mini invia le pagine ai server di Opera che le comprimono e le rispediscono a chi ha effettuato la richiesta. Questo significa ridurre notevolmente i dati ricevuti e inviati con conseguente risparmio nel caso di tariffe a consumo (diffuse nella maggior parte degli abbonamenti forniti dai gestori italiani). Anche Opera Mobile offre questo tipo di opzione che va sotto il nome di “Opera Turbo”, ma le impostazioni di default la disattivano.

browser Android

Browser Android, le alternative poco conosciute

Anche se non sono molto conosciute a livello desktop, esistono diverse alternative ai grandi nomi per i browser Android. Un esempio è Dolphin HD, che è forse il browser più famoso su Google Play Store. Come browser Android, Dolphin HD fornisce una serie di funzionalità come le gestures (ovvero dei segni tracciati sul telefono che corrispondono a comandi), le add-ons, il supporto voce e così via.

Anche per Dolphin HD c’è la possibilità di scaricare la versione Mini del browser Android, che può essere spostata su microSD senza nessuna difficoltà.

browser Android

Boat Browser colpisce molto per la sua interfaccia, che sembra un misto tra Google Chrome e Safari di casa Apple. Nonostante l’interfaccia inizialmente sia un po’ spoglia, Boat Browser permette una forte personalizzazione in quanto dispone dei comandi vocali, add-ons scaricabili da Google Play, una toolbar completamente personalizzabile ed altre opzioni.

browser Android

Infine c’è Skyfire, che si differenzia dagli altri browser Android per la forte connessione con i social network: include alcune funzioni per l’integrazione totale con Facebook e Twitter, come ad esempio i bottoni “Mi piace” per segnalare la pagina e renderla popolare

browser Android

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>