Simplify: commutazione intelligente della connessione automatica a Internet sui dispositivi Android

Gli utenti Android che stanno cercando una soluzione più intelligente, comoda e automatizzata per passare tra le modalità di connessione a internet sui propri dispositivi, non hanno bisogno di cercare oltre. Simplify, sviluppato da Nextwave Technology, fornisce agli utenti Android un’interfaccia di gestione della connessione a internet che non è solo esteticamente piacevole, ma richiede anche un intervento minimo dell’utente nella connessione alle reti preferite.

Utilizzando le varie modalità di connettività predefinite dell’app, è possibile facilmente e immediatamente collegarsi alla propria rete preferita con un semplice tocco. Che sia una reti Wi-Fi o la connsessione dati del cellulare, Simplify permette di rimanere permanentemente collegato a internet, commutando automaticamente tra le connessioni disponibili. Inoltre, integra un metodo di condivisione di un profilo Wi-Fi con i propri amici completamente sicuro, semplicissimo e immediato tramite NFC Beam (Android 4.0 o superiore, soltanto).

Il passaggio manuale tra le connessioni Wi-Fi non è mai stato così facile quanto lo permette questa applicazione, che consente anche di selezionare una specifica connessione attraverso dei semplici gesti drag-and-drop. Non è tutto: Simplify è abbastanza eco-friendly, aiuta a scoprire nelle vicinanze gli hotspot Wi-Fi mostrandoli su una mappa, ricorda le preferenze di connessione, supporta un widget  per la homescreen utile ad alternare tra le modalità di connessione, viene fornito di una completa integrazione con le reti social e include diverse altre funzioni utili che esploreremo a breve.

Anche se non è la sola app del suo genere nel Google Play Store, Simplify deve essere apprezzato per il fatto che è facilmente una delle più complete. Nonostante supporti una sfilza di opzioni utilissime, non richiede il pagamento di un singolo centesimo. È ciò che è anche meglio è che non occorre sporcarsi le mani con ogni sorta di complicate configurazioni preliminari al fine di gestire le connessioni internet.

Quando viene avviato, Simplify mostra varie schermate di benvenuto che aiutano a conoscere le sue varie caratteristiche integrate. Passate queste, viene presentata la lista di tutte le connessioni a internet disponibili. La rete a cui si è attualmente connessi a viene visualizzata nella parte superiore, seguita dal resto delle opzioni disponibili. Occorre commutare tra le connessioni? Basta trascinare e rilasciare la connessione desiderata nella parte superiore. Occorre aggiungere manualmente una nuova connessione? Premere l’icona + in alto a destra. Selezionare una connessione permette di impostarla come pubblica o privata, aggiungere un “Mi Piace” su Facebook, modificarne i dettagli, effettuare il backup delle impostazioni in un cloud storage a piacere o taggarla in una posizione preferita, così che si venga sempre connessi automaticamente alla rete selezionata non appena ci si trovi nelle sue vicinanze.

Veniamo ora probabilmente alla migliore caratteristica di Simplify: il quadrante circolare di attivazione o disattivazione con tutti gli interruttori per la connettività. Per capire meglio a cosa serve, ecco una breve descrizione di ogni interruttore qui di seguito:

  • Offline: consente di scollegarsi da internet del tutto.
  • Always On: mantiene permanentemente la connessione a internet, commutando automaticamente tra le connessioni disponibili (Wi-Fi e rete cellulare).
  • Wi-Fi Only: si collega a internet solo tramite Wi-Fi.
  • Eco Surf: salta le reti con segnale scarso durante il rilevamento di hotspot Wi-Fi, garantendo in tal modo di collegarsi immediatamente solo alla migliore scelta disponibile. Assicura inoltre che il dispositivo non sprechi troppa batteria mentre commuta tra tutti i tipi di connessioni.
  • Discovery: esplora tutti i vicini hotspot Wi-Fi pubblici su Google Maps

 

Il widget per l’homescreen di Simplify si compone dello stesso set di interruttori presentato nel quadrante circolare sopra menzionato. Avendo tutte le varie modalità di connessione sul proprio homescreen, non è più necessario attraversare tutti i menu o pressare troppi pulsanti per specificare le preferenze di connettività. Infatti, una volta che sono state inserite le connessioni/reti di conseguenza, si avrà probabilmente bisogno solo del widget di Simplify per impostare la modalità di connessione preferita.

Ignorando i pochi casi di Force Close, l’app ha funzionato quasi alla perfezione su Galaxy Nexus. Simplify è attualmente compatibile solo con Android 2.1 (Gingerbread) o superiore. Per scaricare l’app, come sempre vi rimandiamo al Google Play Store.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>