Sono stati davvero tanti gli aggiornamenti che nelle ultime settimane hanno riguardato Instagram. Il popolare social network ha tra l’altro messo in preventivo nuovi e corposi update anche prima di Natale, ma al momento a catturare l’attenzione degli appassionati sono i Nametag.

Si tratta di una nuova funzionalità che di fatto riprende gli Snapcode che imparammo a conoscere su Snapchat nel 2015. Sono una sorta di biglietto da visita virtuale che permettono di accedere in pochissimi e rapidi passaggi al nostro profilo Instagram. Insomma, si potrà fornire ai contatti che si desidera il nostro nametag per “autorizzarli” a visualizzare la nostra pagina personale.

I Nametag sono già disponibili creando una propria applicazione (ovviamente è tutto gratuito) all’interno di Instagram, dopo aver effettuato l’ultimo aggiornamento disponibile su iOS e Android.

Una volta andati sul proprio profilo e selezionato i tre puntini in verticale in alto a destra, comparirà la voce Nametag. Il processo è davvero facile ed immediato, con diverse personalizzazioni disponibili (sfondo, emoji, adesivi, colori…).

SHARE