Windows 8 Activator e TimeBomb Remover, la pirateria già in azione

Windows 8 Activator e TimeBomb Remover

Windows 8 Activator e TimeBomb Remover rappresentano i nuovi sistemi per eludere o bypassare i sistemi di protezione Windows 8, proprio come avveniva con Windows 7. A pochissimi giorni dal rilascio delle prime Build su torrent, alcuni esperti hanno proceduto a modificare il crack Windows 7 e Office 2010 per renderlo utilizzabile sul nuovo OS di Microsoft.

Windows 8 Activator e TimeBomb Remover, come funziona

Windows 8 Activator e TimeBomb Remover si occupano di rendere il sistema genuino. Timebomb si attiva in modalità provvisoria, così da sostituire File e cartelle particolari insite nel sistema, al fine di permettere il funzionamento dell’attivatore Windows 8.

A cosa serve rendere Windows 8 Genuino?

Rendere Windows 8 Genuino, non è utile ai fini del funzionamento del sistema. Probabilmente state usando Windows 8 Build 7850, il TimeBomb può bypassare il canonico mese concesso per provare le Pre Release di Windows. L’attivazione va successivamente ripetuta ogni 180 giorni.

E’ illegale Windows 8 Activator e TimeBomb Remover?

Si, è decisamente illegale, non metteremo infatti alcun link per effettuare il download, ne siamo intenzionati a favorire in qualche modo o incentivare la pirateria o l’utilizzo di crack o attivatori. L’uso di tali strumenti è illecito, e si rischia, oltretutto, di esporre il proprio pc a virus e malware che potrebbero agire inconsciamente. Ricordiamo che anche l’utilizzo delle Build trapelate non può essere considerata un’attività consentita.

La parola passa ora a Microsoft: il Windows 8 Genuine Center saprà come prendere le distanze da tali strumenti?

Via | BlogsDNA, Windows 8 Activator e TimeBomb Remover

Trackbacks

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>