sviluppo del gambling
sviluppo del gambling

Il successo dello smartphone si spiega in un’unica, semplice banalità: il cellulare moderno racchiude in sé una serie di funzioni che in passato erano sparse su diverse piattaforme. Il discorso vale a maggior ragione per quelle applicazioni che sostituiscono la necessità di recarsi fisicamente in un luogo, con tutti i vantaggi in termini di tempistiche da esso derivati.

È il caso dell’industria del gioco d’azzardo, che tramite il mobile ha migliorato in maniera esponenziale il proprio mercato. E mentre l’online tradizionale ha bisogno di un PC, una soluzione non sempre comodissima, il cellulare è sempre a portata di mano del giocatore.

Mobile, un ruolo chiave nella crescita dei Giochi

I dati relativi al fatturato del settore dei Giochi nel 2018 hanno evidenziato la centralità del mobile nello sviluppo del gambling. Su una spesa netta di 18,7 miliardi da parte dei cittadini italiani, la metà è ancora legata a slot machine e videolottery, due tipologie molto adatte a finire sui piccoli schermi. Rispetto al 2017, i numeri registrano una tendenza di crescita del 4%, a conferma di quanto l’azzardo continui a espandersi all’interno del nostro territorio. Il cambiamento più rilevante è tuttavia collegato proprio all’online, che rispetto a tre anni fa ha quasi raddoppiato la propria incidenza all’interno del settore.

L’alfabetizzazione digitale è un fenomeno crescente, che interessa una fascia di popolazione sempre più ampia e porta con sé una consapevolezza maggiore delle possibilità collegate al digitale. Anche nel settore ludico, naturalmente.

Il gioco d’azzardo su internet infatti si attesta intorno al 20,7% del mercato totale, ma nel 2020 si prevede che questa statistica possa crescere fino ad arrivare a costituire un quarto del settore totale. Un traino fondamentale sarà costituito dalle scommesse online, che affidano buona parte del proprio successo proprio alla versione digitale, in cui la fruizione è più semplice e immediata. Non è un mistero che l’opportunità di scommettere live su eventi di tutto il mondo sia un’attrattiva a cui è difficile rinunciare per diversi scommettitori.

La crisi indotta dei casinò terrestri

Tutti questi cambiamenti hanno portato a una sorta di crisi del casinò tradizionale, con uno spostamento sempre più netto verso internet. Un’ulteriore spinta verso questa migrazione arriverà con i cambiamenti legislativi che prevedono il divieto di pubblicità del gioco d’azzardo sulle emittenti televisive, oltre a un inasprimento del prelievo fiscale. Già ai livelli attuali il pay out, ossia la quantità di denaro che ritorna agli scommettitori sotto forma di vincita, vede una differenza di venti punti percentuali tra online e settore fisico, con un netto vantaggio per il primo.

A questo si aggiungono fattori psicologici difficili da stabilire in maniera evidente, ma inseribili nel clima di diffidenza sociale in cui rimane inserito il ruolo del giocatore d’azzardo. Giocare su cellulare garantisce naturalmente una protezione della privacy sconosciuta all’ingresso nei casinò e nei centri di scommesse. Senza dimenticare che i siti forniscono diversi appigli agli utenti per controllare il flusso di denaro, mentre il gioco terrestre risulta meno controllato e a volte più frenetico nell’esborso di cifre importanti. Tutti fattori che lanciano gli smartphone come protagonisti nel mercato del futuro, aspettando gli sviluppi legislativi del settore italiano.

SHARE