Antifurto perimetrale: 3 consigli per scegliere quello giusto

L’antifurto perimetrale continua ad essere una delle soluzioni più intelligenti e interessanti per la protezione della nostra casa e delle nostre attività produttive o commerciali.

Oggi abbiamo deciso di proporti una guida all’acquisto dell’antifurto perimetrale giusto, aiutandoti ad individuare i criteri più importanti di cui devi tenere necessariamente conto per una scelta così importante.

Sarà una guida in tre punti, breve e a mo’ di vademecum, per permetterti di scegliere in rapidità e autonomia quella che sarà davvero la scelta che farà al caso tuo.

Senza dimenticarci che siamo davanti ad una scelta dalla quale dipende appunto la sicurezza o della nostra abitazione o dei luoghi dove svolgiamo le nostre attività e dunque davanti ad una scelta di fondamentale importanza.

1. Il risparmio va valutato sul medio e lungo periodo

Il mercato dei sistemi antifurto è stato letteralmente inondato di soluzioni, magari con un certo livello di fai da te, che arrivano dal Lontano Oriente, a prezzi stracciati, per non dire stracciatissimi.

Il risparmio può essere più che concreto e sicuramente allettante anche per chi aveva predisposto un budget più consistente.

Il risparmio però andrebbe valutato in relazione a quelli che sono gli obiettivi che ci siamo prefissati. Possiamo davvero pensare di risparmiare (e di conseguenza affidarci a soluzioni decisamente poco efficaci) su una questione così importante?

Il prezzo totale del sistema non andrebbe valutato in modo secco, ma rapportandolo all’utilità del sistema stesso.

A cosa serve infatti un antifurto che funziona male o che peggio ancora è facilmente aggirabile dai ladri?

Si deve tenere conto inoltre della manutenzione e della durata nel tempo del sistema. A poco serve spendere poco subito per poi dover cambiare il sistema, perché ormai obsoleto, dopo pochi mesi o addirittura dopo pochi anni.

2. Oggi esistono soluzioni innovative e ne vale la pena

Come abbiamo anticipato poco sopra, i ladri d’appartamento si sono professionalizzati e si aggiornano sempre su come aggirare i principali sistemi di allarme e di antifurto.

Per questo motivo siamo davanti ad una scelta di campo: scegliere oggi, magari spendendo qualcosa in più, un sistema antifurto più moderno (come quelli ad esempio senza fili), vuol dire mettersi in una posizione decisamente più sicura.

Installare sistemi che ci permettono di proteggerci anche dai ladri più aggiornati è sicuramente un vantaggio enorme, che vale il piccolo sovrapprezzo dei sistemi più moderni.

3. La marca conta: non è solo questione di marketing

Altra questione che riguarda molto da vicino la buona scelta di un sistema antifurto perimetrale è quella del produttore (e di conseguenza dell’installatore).

Non è una mera questione di marketing. Anzi, è una questione diametralmente opposta. Perché appunto siamo davanti ad una questione che riguarda la qualità del prodotto, la sua efficienza e la sua capacità di tenere lontani ladri di ogni genere e sorta.

Procediamo dunque all’acquisto di un buon sistema antifurto perimetrale sempre tenendo conto di quelli che sono i migliori brand. Perché la garanzia che possono offrire gli specialisti del settore, davvero non ha prezzo!

isacco corradi

Nato nel 1986 da sempre appassionato di informatica, ora responsabile della cooperativa Alpsolution soc coop che si occupa di servizi per le aziende. Oggi si occupa di SEO e comunicazione sul web. E' il responsabile dei progetti comefare.com mammaoggi.ti ideageek.it libriblog.com ricettablog.it

isacco corradi ha 5 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di isacco corradi