Ogni mod disponibile per Android per essere applicata necessita di una custom Recovery ovvero, una recovery alternativa a quella originale grazie al quale è possibile flashare materiale non firmato quindi custom rom, mod, patch, kernel e cosi via…

Ad oggi noi di ideageek abbiamo sempre cercato di mostrarvi come installare Custom Recovey Android sul vostro dispositivo mostrandovi di volta in volta i vari procedimenti da seguire. Come avrete ben notato, la prassi necessità di un computer a portata di mano, il cavo USB in dotazione del dispositivo su cui si intende installare la recovery e una connessione ad internet requisiti che non tutti riescono a soddisfare se non sono in casa.

A tal proposito, quest’oggi ho deciso di presentarvi una fantastica applicazione approdata da pochi giorni sul Google Play Store, grazie al quale è possibile installare Custom Recovery Android in un click! 

L’applicazione è scaricabile direttamente dal Play Store pertanto una volta installata sul proprio dispositivo, installare Custom Recovery Android sarà un gioco da ragazzi! Vediamo insieme tutti i dettagli.

Installare Custom Recovery Android in un click!

Recovery Tools il nome dell’app in questione, è stata sviluppata ancora una volta da un utente del noto forum di xda- developers il quale ha deciso tra l’altro di rendere disponibile a tutti il codice sorgente dell’app (open- source) per far si che chiunque possa contribuire a questo grandissimo progetto. Il funzionamento del tool è semplicissimo in pratica, una volta installato sul proprio dispositivo sarà sufficiente concedergli i permessi di root tramite Super- User e al resto ci penserà Recovery Tools!

Ovviamente per poter procedere con l’installazione della custom recovery, il vostro dispositivo deve rientrare nella lista dei dispositivi attualmente supportati ed essere muniti di una connessione ad internet in quanto necessaria per effettuare il download dei file della recovery.

Installare Custom Recovery Android in un click!

Dopodiché, al termine del download il vostro dispositivo sarà riavviato in modo che recovery tool possa procedere con il flash della nuova custom recovery. Al termine vi ritroverete lo stesso dispositivo ma con un custom recovery installata senza aver collegato il dispositivo al computer!

Ricordo a tutti gli utenti che l’installazione delle custom recovery è fondamentale per applicare una qualsiasi mod o per installare una rom alternativa pertanto se anche voi siete amanti del modding, Recovery Tools è l’app che fa per voi!

L’applicazione richiede i permessi di root e almeno Android 2.1 o successivi e come detto poc’anzi, essendo open- source è disponibile gratuitamente sul Google Play Store.

E voi avete già provato l’applicazione?

SHARE