La produttività si basa interamente sulla gestione e pianificazione. E se si sta facendo tutto in maniera organizzata, perché non avere anche la capacità di comunicare con gli amici e familiari in modo pianificato? Ecco a cosa serve Schemes. In breve, è una applicazione Android molto semplice ma utile che consente di programmare quattro tipi di comunicazioni in uscita: SMS, email, Tweet e status Facebook. La cosa migliore è che tutto questo è fatto senza passaggi inutilmente complicati. A proposito, lo sapevate che il nome di questa applicazione è in realtà un acronimo? Leggete questo articolo per scoprire cosa significa!

Al lancio di ‘Schemes’ per la prima volta, si otterrà una schermata di benvenuto che aiuterà ad accedere a Twitter, Facebook e Gmail (altri servizi di posta elettronica non sono supportati al momento). È possibile scegliere di non effettuare il login con qualsiasi servizio non si utilizzi (o semplicemente non si voglia collegare all’app) e continuare a premere il pulsante Avanti. È comunque possibile accedervi successivamente.

Dopo aver completato la configurazione iniziale, si arriverà alla lista di messaggi dell’applicazione che è vuota per ora, poiché nulla è stato ancora aggiunto. Toccare l’icona Compose sulla barra blu in alto, e si aprirà una schermata di composizione abbastanza minimale.

Si noti che, se non viene effettuato prima l’accesso a Gmail, Facebook o Twitter, rimane una sola opzione utilizzabile, ovvero quella per gli SMS. Nel caso in cui si sia fatto il liogin con i suddetti servizi, le loro opzioni diventeranno utilizzabili. Ora tutto quello che occorre fare è inserire le info applicabili del destinatario per il quale si desidera programmare il messaggio e digitare il messaggio stesso.

Successivamente, toccare ‘Set time’ per impostare quando si vuole il messaggio venga recapitato. È anche possibile toccare ‘Set date’ per programmare il messaggio per l’invio in qualsiasi data particolare, come il compleanno di qualcuno. È possibile ignorare l’impostazione di un orario e una data (cioè nessuna pianificazione) e premere il pulsante di invio e il messaggio verrà inviato immediatamente, ma davvero non ci sarebbe alcun motivo di utilizzare questa app per questo scopo. Si vedrà un’anteprima del messaggio sulla schermata principale, ed esso sparirà una volta che sarà stata inviato (cioè al momento previsto).

Nel caso in cui non si sia effettuato l’accesso ai servizi on-line durante l’installazione iniziale, toccare il pulsante opzioni in alto a sinistra, seguito da ‘Settings’. Sotto le preferenze di login, è possibile accedere a qualsiasi servizio disponibile da qui.

C’è anche un’opzione ‘Show notifications’ qui che è deselezionata per impostazione predefinita. Attivandola, si sarà avvisati ogni volta che viene inviato un proprio messaggio, post, tweet o e-mail pianificati, quindi può essere utile selezionarla.

Abbiamo provato tutti i canali di comunicazione uno per uno. Facebook sembra essere un po’ inaffidabile, e talvolta lo status non viene pubblicato, quindi meglio provarlo voi stessi e vedere come va per voi. Tutto il resto ha funzionato perfettamente, compresi SMS, Twitter e Gmail.

Si noti che è necessario specificare le informazioni di contatto appropriate per gli aggiornamenti pianificati su ogni servizio che è stato selezionato. Questo significa inserire un indirizzo e-mail per le email e un numero di telefono per gli SMS. Purtroppo entrambi devono essere immessi manualmente, dato che l’app non permette di scegliere il destinatario dai propri contatti. La pubblicazione su Facebook non richiede alcuna info di contatto, anche se questo significa che non sarà possibile scrivere sulla bacheca di nessuno. Allo stesso modo, programmare un tweet non richiede un campo destinatario, ma è possibile aggiungere semplicemente il nick Twitter in un @mention all’inizio, come si farebbe normalmente nel client abituale. Sarebbe preferibile poter vedere i suggerimenti per le menzioni alle persone che si seguono, però.

Comunque, una volta che tutto è pronto e sono stati programmati i messaggi nel modo desiderato, toccando l’icona invia in alto si tornerà alla schermata principale, dove tutti i propri messaggi pianificati verranno visualizzati in un elenco, codificati con colori a seconda dei servizi coinvolti.

Se si desidera annullare un messaggio programmato, toccare e tenere premuto su di esso e premere il tasto ‘X’ che appare in alto. Una volta che i messaggi vengono inviati, si riceverà una notifica, come mostrato sopra (e se vengono inviati messaggi di testo o e-mail a se stessi, come forma di promemoria, si riceveranno le notifiche per loro pure).

Ci sono possibilità illimitate per l’uso di questa app. Per esempio, l’invio perfettamente temporizzato di messaggi di ‘Buongiorno’, pianificazione di tweet, l’assicurarsi di essere tra i primi ad augurare un buon compleanno ai propri contatti e molto altro ancora. Quindi, avanti, pianificate i vostri messaggi con Schemes e automatizzate tutte le vostre comunicazioni. E sì, non ci siamo dimenticati: Schemes sta per ‘Scheduled Messages’. Ora lo sapete anche voi!

SHARE